IL SEGRETO DI EVA

sobekguardian.jpg
HATHOR CON SOBEK
hathor1.jpg
HATHOR

SE IN GENESI 2, COLEI CHE PROMANA DA ADAMO VIENE CHIAMATA ISHA-DONNA, NOME EBRAICO CHE RICORDA IL NOME GRECIZZATO DELL’EGIZIA AST, OVVERO ISIS, IN GENESI 3, DOPO AVER MANGIATO DALL’ALBERO DELLA CONOSCENZA, ADAMO, CHE AVEVA IL POTERE DI CONFERIRE I GIUSTI NOMI-ESSENZA, CHIAMA ISHA:  “EVA”. IN EBRAICO  QUESTO NOME E’ RESO CON CHET-WAW-HE, ovvero CAWA. DUE SONO LE IMPLICAZIONI CABALISTICHE DI QUESTO CHE E’ IL NOME UNIVERSALE DELL’ANIMA DIVINA:

1) L’INGLESE COW, CHE SIGNIFICA “VACCA”. LO STESSO TERMINE “VACCA” E’ CAWA AL ROVESCIO. NELLA TRADIZIONE INDUISTA, NON A CASO LA VACCA E’ SACRA: ERA SACRA ANCHE IN EGITTO, IN QUANTO LA DEA-VACCA HATHOR ERA UNO DEGLI ASPETTI DELL’ANIMA, DEL FEMMININO DIVINO, COME LO ERANO TUTTI I NETERU FEMMINA: DA ISIS A BASTET FINO A NEITH PASSANDO PER SEKHMET E SESHAT. NELLO ZORASTRISMO, PARIMENTI LA VACCA ERA SIMBOLO DELL’ANIMA VESSATA DALLE TENEBRE, A TAL PUNTO CHE NELLO ZEND AVESTA, ZOROASTRO SI SCAGLIA CONTRO COLORO CHE INFLIGGONO DOLORE ALLA VACCA. SE SI INTERPRETASSE ALLA LETTERA, NON RIUSCIREMMO A COMPRENDERE. ISIS-ISHA, LA DONNA, MADRE DI HORUS, ERA HATHOR-VACCA IN QUANTO NUTRIVA IL GERME DIVINO IN GESTAZIONE. IN SANSCRITO “VAC” SIGNIFICA “VOCE”, E CIO’ E’ MOLTO INTERESSANTE E RICCO DI IMPLICAZIONI

2) CAWA E’ L’italiano CAVA. CAVO, CAVA SONO TERMINI CHE RIMANDANO A CIO’ CHE CONTIENE, ALLA COPPA. LA CAVA E’ LA GROTTA, E QUESTA IN MOLTEPLICI TRADIZIONI RAPPRESENTA IL LUOGO IN CUI NASCE IL FANCIULLO DIVINO (VEDI MITHRA O CRISTO). CAVA RIMANDA A CIO’ CHE E’ SOTTERRANEO. UNO DEI NOMI SEGRETI DELL’ANIMA E’ AGARTHA, DEFINITO COME UN REGNO SOTTERRANEO, MA IN REALTA’ IL LUOGO DEI TESORI INTERIORI, OVVERO L’ANIMA, IL REGNO DI DIO IN NOI, IL MALKHUT ULTIMA SEPHIRA DA FAR TORNARE AL RE-KETHER, LA DECIMA (SEPHIRA) DA DARE A MELKIZEDEK COME DA GENESI 14 IN CUI ABRAMO DA’ LA DECIMA DI TUTTO, OVVERO LA DECIMA SEPHIRA DELL’ALBERO DELLa VITA, A MELKIZEDEK, IL KETHER-CORONA DELL’ALBERO DEGLI STATI DI COSCIENZA

ATTENTI QUI. YHWH DICE AI PATRIARCHI CHE LI AVREBBE CONDOTTI IN UN LUOGO OVE SCORRONO LATTE E MIELE. GLI EBREI PRESERO ALLA LETTERA E SCAMBIARONO QUEL LUOGO PER UN LUOGO TERRENO, PROFANO, ESTERNO. IN REALTA’ YHWH CI AVREBBE FATTO RITORNARE ALL’ANIMA, OSSIA ALLA VACCA SACRA E ALL’APE, ANIMALI CHE CI DANNO PROPRIO LATTE E MIELE. A PARTE IL SIMBOLISMO ALCHEMICO DI LATTE E MIELE, CHE ALLA FINE SONO “SECREZIONI”,  E’ COME SE YHWH AVESSE DETTO: IO VI FARO’ TORNARE AD ESSERE UOMINI-ANIMA, E NON PIU’ UOMINI-BESTIE. OVVIAMENTE, GLI EBREI NON ASCOLTARONO, E ORA SI TENGANO PURE LA TERRA PROMESSA.

IL SEGRETO DI EVAultima modifica: 2010-03-01T13:58:00+00:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

6 Responses

  1. Laura
    at |

    Secondo me il Graal non è in realtà la coppa ma il contenuto della coppa anzi di ben “due coppe” che vanno a formare la vescica pisces vero contenitore completo.
    Il Graal secondo antichi miti era un diadema incastonato sulla testa di lucifero, era l’occhio onniscente che unendolo a Melkisedek lo rendeva il primo essere creato da Dio.
    La caduta di lucifero e la sua separazione dall’altra parte di se stesso, Melkisedek, causò la perdita e la caduta della “Pietra Graal” sulla terra. nel Parsifal il Graal infatti è chiamato Lapisis Eillis o ex Coelis, pietra cioè caduta dal cielo. La separazione di lucifero da Dio causò anche la separazione di lucifero dall’altra parte di se stesso che lo rendeva essere unico. Di conseguenza L’Adam Kadmon fu tentato da lucifero ad abbandonare Dio separandosi dalla sua unità androgina causando la polarità maschio/femmina conseguenza della separazione da Dio e dalla perdita di unità.
    Non pensi Mike che in realtà il Graal sia il contenuto e non il contenitore?
    Il contenitore cavo come dici tu non è in realtà che una parte di un involucro che si è frantumato con la caduta, una parte dell’uovo primigenio o vescica pisces vero contenitore originario.

    Tutto quello che hai scritto sulla vacca su mi fa sorgere una domanda…chissà perchè
    gli antichi egizi crearono i serapeum solo per i tori e non per le vacche…

  2. Laura
    at |

    Errata corrige: Lapis Exillis

  3. C.R.
    at |

    Bello… un’altro tassello per capire…un’altro velo sottile sotto il quale si nascondono preziosi misteri… Credo che in realtà il Graal= Contenuto+Contenitore; 1+1=3, l’essenza- Cristo, l’Anima fecondata dallo Spirito, la luce che ha bisogno di un “contenitore” per manifestarsi, il seme che senza la terra non può germogliare; il bambino nella grotta-utero…
    Se c’è l’Agartha, regno sotterraneo dentro di noi, non escludo che anche la Terra abbia questa dimensione dentro di sé, anche lei ha il suo Graal di latte-miele, come in alto cosi in basso, e sono siguramente collegati. Lo sento, nessuno mi convincerà del contrario.

  4. wuè
    at |

    veramente gli ebrei, coloro che copiarono il tanakh, lo scrisserro intendendo tutto letteralmente.

  5. teresa
    at |

    Scusa, Mike, è un pò di tempo ke mi frulla in testa una cosa e visto che tu lo hai scritto …..
    Parlo di una leggenda ebraica ove si narra ke un angelo di alto rango Shemharai ( se ricordo bene), venne inviato sulla terra per istruire gli uomini…, ma ben presto questi si unirono alle donne facendo nascere i giganti c.d. Nefilim…Anke nei rotoli del mar morto se ne parla nel c.d testamento di Amram…
    .Non aggiungo altro vengo al dunque se Eva è stata la causa della caduta dall’Eden allora sono tentata a credere ke Eva “anima” o anime degli uomini ke dovevano essere istruite da Shemharai e altri, invece hanno ceduto alle loro lusinghe quindi hanno perso l’anima ke è in toto in mano ai c.d. vigilanti il cui capo le ha incapsulate in un corpo i cui fili però sono tenuti dai vigilanti ke fanno muovere a loro piacimento, invece lo spirito è rimasto in mano ancora al vero Dio.
    Non so se è giusto , sono molto molto indietro cerco di capire Grazie Mike un abbraccio a tutti Teresa

  6. Laura
    at |

    Mike…perchè non hai risposto alla mia domanda sul Graal?

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.