GIOCHI DI NOTTE

10492096_916841588342728_3373492907107841942_nSE ALAN WATTS AVEVA RAGIONE NEL SOSTENERE CHE QUESTA VITA è UN IMMENSO GIOCO IN CUI DIO SI FRAMMENTA E DIMENTICA SE STESSO….

NE CONSEGUE CHE SE HAI DIMENTICATO DI ESSERE QUELLO…ORA TOCCA DIMENTICARE DI ESSERE QUESTO….

E BADATE, CON QUESTO CONCETTO NON SI SCHERZA..

DIMENTICARE DI ESSERE QUESTO è la filosofia del RINNEGAMENTO che CRISTO INSEGNO’.

SE SEI CADUTO…DEVI RISALIRE.

TU NON SEI QUESTO COMPORTA EFFETTI ORIZZONTALI E VERTICALI

NOI NON SIAMO NATI IN QUSTA FAMIGLIA, QUELLI NON SONO PAPA’ e MAMMA’…QUELLI NON SONO I TUOI FRATELLI…..TU NON HAI NAZIONALITA’ NE’ CITTA, SEI UN APOLIDE…..

I TUOI FIGLI NON SONO TUOI FIGLI, SONO SOLO ASPETTI DI TE….

INSOMMA…TU NON SEI QUESTO COMPORTA UNA SCARNIFICAZIONE TOTALE, UNA DISIDENTIFICAZIONE CON TUTTO CUIO CHE CREDI DI ESSERE.

CHE NOME HAI?

AD UNA DOMANDA DEL GENERE, UN MORTO (ILICO) RISPONDE VELOCE E CONVINTO..

MA UNO SULLA VIA DELLA DISTRUZIONE TI RISPONDERA’: NON LO SO…

LUI TI RISPONDERA’:

SO COSA NON SONO, MA NON SO CHI SONO.

ULISSE AVEVA COMPRESO TUTTO:

CHI SEI? disse Polifemo?

NESSUNO…

E BADATE…IO SENTO TROPPI DIRE:

TU SEI DIO….

MA A CHI LO DICI? AD UN EGO?

IL VERO ILLUMINATO TI DIRA’: RICORDA, TU SEI NIENTE

DETTO CIO’…NON SFUGGE L’ASSONANZA TRA IL SANSCRITO “LILA” ovvero GIOCO

e l’ebraico LILA (לָ֑יְלָה), ovvero NOTTE

Genesi 1,5e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.

SE CI RIFERIAMO AL GIOCO DI DIO, QUELLO MENZIONATO ANCHE DA ERACLITO (Dio è un bambino che gioca) ALLORA POSSIAMO DEFINIRE:

LUCE o GIORNO=DIO NON DIMENTICO=ILLUMINAZIONE
TENEBRA o NOTTE =DIO DIMENTICO=OBLIO

E SE è UN GIOCO..CHI STABILISCE LE REGOLE? NOI? LA PARTE DIMENTICA?

NO, LUI…

E QUINDI NON POSSIAMO DIRE: MI VOGLIO RISVEGLIARE

MA POSSIAMO SOLO SENTIRE CHE LUI SI SIA STANCATO DELL’OBLIO E VOGLIA RISVEGLIARSI.

E SE LO VUOL FARE, NON C’è NESSUNO CHE POSSA FERMARLO…NESSUNO…

E’ IL SUO GIOCO NOTTURNO

GIOCHI DI NOTTEultima modifica: 2014-08-15T12:11:00+00:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.