CREDO GNOSTICO ANTICO (Luigi Petriccione)

Credo in un solo dio ProPator, Sole dei Soli, creatore del cielo della terra, e di tutte le cosevisibili e invisibili nei tre mondi, esistente da sé ed in sé e convertente l’arena in diamanti, laterra in fiori, le crisalidi in farfalle e la notte oscura in aurora lucente, forza pugnacevincente e sempre invitta.Credo in un solo signore Gesù cristo, verbo divino Pantocratore, figlio unigenito di dio, natodal padre Prosatore prima di tutti i secoli, Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero;Generato, non fatto, consustanziale col padre, e senza il quale niente è stato fatto nei tremondi, disceso nei cieli dal Pleroma per noi uomini e per la nostra salvezza; Incarnatosi pervirtù dello Spirito Santo dalla madre di Dio sempre vergine, la purissima Sophia, donnavestita di Sole, discesa in terra perché Egli ascendesse, e nel Pleroma riassunta grazie alladiscesa di Lui, matrice delle forme universe, Luna delle Lune generante, aumentante,distruggente, rigenerante tutte le cose;Fattosi uomo fu crocefisso, per noi patì sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto, ma risortoascese al Pleroma nell’Unizione col Padre;Queste cose furono fatte da Lui per aprirci e mostrarci attraverso la Gnosi la via del ritornoal Pleroma perché noi stessi, ad imitazione di Lui la possiamo percorrere secondo la leggedella Apocatastasi procedendo dalla fede alla scienza e dalla scienza alla fede, contro laservitù al Demiurgo Ialdabaoth e ai sette Arconti, fino alla suprema liberazione, al ritorno eall’Unizione al sacro Pleroma;Egli stesso verrà di nuovo in gloria ad instaurare nel mondo terrestre, come specchio delmondo divino, il regno dei cieli o Gerusalemme celeste, la cui sola fine sarà l’ascensione alsanto Pleroma.Credo anche nello Spirito Santo Paraclito e vivificante, che procede dal Padre e dal Figlio, eche col Padre il Figlio è insieme adorato e con glorificato, che ha parlato attraverso i profeti,che illumina, che vivifica e santifica lo spirito dei sapienti, che dona agl’esseri l’intelligenzadella verità, o Gnosi.Credo nel bene contro ogni strazio dei mali umani.Credo nella forza dell’amore che fissa nell’attimo fuggente la parola che crea.Credo nella morte come principio di vita nuova, come nell’uno che tutto in sé contiene:moto, forma, intelligenza, vita, amore e morte.Credo nell’ascenzo dell’uomo all’uno infinito e nella legge universa che fu, che è e che ineterno sarà.Credo nell’una, universale ed eterna chiesa le cui tradizioni e la cui scienza sono conservatee custodite dalla Santa Cattolica ed Apostolica Chiesa Gnostica, emanante dal Pleroma pertrarci in alto attraverso la divina Anagogia.Confesso il battesimo dell’acqua per l’ammissione ad espiare i peccati, e il battesimo difuoco e di aria per acquistare la Gnosi, come il santo Crisma quale affermazione dellaacquistata scienza per infusione del Paracleto, e tutti i sacramenti della chiesa intesi adebellare la potestà necessitante degli Arconti, ed attendo la reintegrazione di tutti gli esseriattraverso l’Apocatastasi e la vita del prossimo ciclo. Amen

CREDO GNOSTICO ANTICO (Luigi Petriccione)ultima modifica: 2016-09-28T15:04:26+00:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.