ELETTO e UNIVERSALITA’

Sono sempre stato d’accordo con Fulcanelli sul fatto che il GRECO ANTICO sia superba lingua cabalistica. In effetti lo sono tutte le lingue, ma l’ebraico e il greco, le lingue della Bibbia, ancor più

Allora sto analizzando un versetto in cui Cristo parla degli eletti

καὶ τέρατα ὥστε πλανῆσαι, εἰ δυνατόν, καὶ τοὺς ἐκλεκτούς·

TALE DA INDURRE IN ERRORE, SE POSSIBLE, ANCHE GLI ELETTI.

Eletto in greco è EKLEKTOS=SCELTO, ELETTO

Questo termine è affinissimo ad EKLEKTIKOS=CHE SCEGLIE

e al termine italiano ECLETTICO:

Che combina teorie, interessi e capacità afferenti a campi diversi; che riguarda l’eclettismo, corrente filosofica secondo cui la dottrina personale deve essere ricavata attingendo variamente alle diverse dottrine studiate, sintetizzandole e armonizzandole…l’eclettico è chi ha un ingegno multiforme e vivace, e che, nonostante rivolga la propria attenzione e il proprio interesse in molte direzioni, non ha mai la superficialità del capriccioso e del mutevole – tendendo invece, con la sua composita ricerca, ad un disegno unitario armonico.

ECLETTICO= VERSATILE, FLESSIBILE, UNIVERSALE, ARMONIZZANTE, POLIEDRICO, CHE SPAZIA IN VARI CAMPI

Ed ecco le due risultanti NASCOSTE…

ELETTO:

1. CHI SI SCEGLIE…CHI DECIDE DI ESSERE ELETTO…CHI SCEGLIE SE STESSO PER QUESTO COMPITO

2. NON è UN DOGMATICO…NON APPARTIENE A NULLA. SI PRENDE TUTTO , ANALIZZA TUTTO, ARMONIZZA TUTTO…..SCANDAGLIA OGNI COSA….NON RIFIUTA NULLA…NON è PREVENUTO VERSO NULLA…

OK?

FATE VOI

ELETTO e UNIVERSALITA’ultima modifica: 2016-11-22T13:38:52+00:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.