Il MOSTRO IN FASE DI RISVEGLIO

the-hulk-superhero-400a062507.jpg

 

 

Qualcuno mi ha scritto dicendomi che non è proprio consono ad un Figlio della Luce associarsi ad un mostro come Hulk. E’ tempo di svelare un segreto. Mostro. Comunemente è data a questo termine un’accezione negativa. Mostro è qualcosa che provoca repulsione, orrore, un essere che provoca ribrezzo o disgusto. A prescindere dal fatto che la nostra Prima Materia, con cui operiamo, è disprezzata da tutti ma non da coloro che ne conoscono l’immenso valore, a prescindere dal verso di Isaia (53) che così descrive il Messia:
non ha apparenza né bellezza per attirare i nostri sguardi…
disprezzato e reietto dagli uomini…
come uno innanzi al quale ci si copre la faccia
era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima

Mostro, ha detto bene Katia, viene dal lat. Monstrum che significa PRODIGIO, PORTENTO. L’accezione più profonda di MONSTRUM è Colui che si manifesta, colui che esce dall’occultamento, che si ridesta dal sonno, che risorge. Spesso, di qualcuno troppo bravo o talentuoso diciamo: è un MOSTRO DI BRAVURA.

Ora attenti. Il mio Spirito mi disse 3 anni fa:
GLI ARCONTI STANNO RINSERRANDO LE LORO FILA PERCHE’ SANNO CHE IL MOSTRO SI STA RIDESTANDO.

Non ci volle molto per capire che mi parlava di se stesso, parlava del risveglio del LOGOS, del MELKIZEDEK. Quindi gli Arconti sanno e temono, per questo vedete strane attività in questo momento, davvero ben strane. Essi lo chiamano mostro perché Lui appartiene ad una dimensione di ordine superiore ed è molto più potente e veloce di loro. Ma c’è anche un’altra cosa da dire. Alcuni di voi sanno, se hanno letto la Pistis Sophia, che Gesù viene chiamato 2 volte Aberamentho, un nome assolutamente misterioso, se non fosse che ho trovato un antico papiro magico greco in cui si invoca Tifone, qui Signore della Luce in lotta contro le Tenebre, chiamato ABERAMENTHOO. Ecco il testo in inglese.

Invocazione quotidiana a Typhon (Papiro magico greco)

Come, Typhon, who sits on the underworld gate,
IO ERBETH, who killed his own brother,
I call upon you who are in the empty air,
You who are terrible, invisible, almighty,
A god of gods, you who cause destruction and desolation,
You who hate stable household,
You who were driven out of Egypt and have roamed foreign lands,
You who shatter everything and are not defeated.
I call upon you Typhon Seth; I command your prophetic powers because I call upon your authoritative name to which you cannot refuse to listen
IO EREBETH IO PAKERBETH IO BOLCHOSETH IO PATATHNAX IO SORO
IO NEBOUTOSOUALETH AKTIOPHI ERESCHIGAL NEBOUTOSOALETH
ABERAMENTHOOULERTHEXRELUOTHENEMAREBA AEMINA
O Mighty Typhon, ruler of tBERAMENTHhe realm above and master, god of gods,
O Lord ABERAMENTHOO

O dark’s disturber, thunder’s bringer, whirlwind,
Night-flasher, breather-forth of hot and cold,
Shaker of rocks, wall-trembler, boiler of the waves,
Disturber of the sea’s great depth
ERBET AU TAUI MENI
I am He who searched with you the whole world and
found Great Osiris, whom I brought you chained.
I am He who joined you in war against the gods
I am He who closed heaven’s double gates and put
To sleep the serpent which must not be seen,
Who stopped the seas, the streams, the river currents,
Wherever you rule this realm.
As your soldier I have been conquered by the gods,
I have been thrown face down because of empty wrath,
Raise up your friend, I beg you, I implore,
Throw me not on the ground, O lord of gods,
AEMINAEBAROTHERRETHORABEANIMEA
O grant me power, I beg, and give me
This favor so that whensoever I tell
One of the gods to come, he is seen coming
Swiftly to me in answer to my chants,
[repeat 3 times:]
NAINE BASANPTATOU EAPTOU MENOPHARSEME PAPTOU
MENOPH AESIME TRAUPTI PEUCHRE TRAURA PTOUMEPH MOURAI
ACHOUCHAPHAPTA MOURSA ARAMEI IAO ATHTHARAUI MENOKER
BORO PTOUMETH AT TAUI MENI CHARCHARA PTOUMAU LALAPSA
TRAUI TRAUEPSE MAMO PHORTOUCHA AEEIO IOY OEOA EAI IO IAO
IAO AEI AI IAO
I have been attached to your holy form,
I have been given power by your holy name,
I have acquired your emanation of the goods,
Lord of lords, god of gods, master, daimon.

Tifone è l’aspetto guerriero del Principe della Luce che spazza via le tenebre dell’ignoranza, come Shiva tra gli induisti e Avalokitesvara tra i buddhisti. Quando il MOSTRO si manifesta per punire tutta l’iniquità, come dice di fare Krishna in Baghavad Gita, emerge l’aspetto guerriero, quindi tifoniano. Non è un caso che Elohim- Melkizedek viene invocato così nel salmo 83:
Mio Dio, rendili come turbine
Come pula dispersa dal vento…
Inseguili con la tua bufera
E sconvolgili con il tuo uragano

Mi sono poi chiesto se questo misterioso nome ABERAMENTHO trovi contatto con qualche termine analogo della nostra lingua. La risposta è che questo termine esiste e il suo significato è:

Deviazione dal normale corso, anomalia, fuori dalla norma, fuori dai canoni

Questo termine è ABERRAZIONE, che è come dire MOSTRO….E Gesù era un’ABERRAZIONE, un’anima avulsa dagli schemi e dalle leggi degli Arconti, qualcosa di totalmente alieno a questa estensione. Proprio come Neo che dagli Agenti viene chiamato ANOMALIA, che è come dire MOSTRO.

Nonostante la feccia astrale avverta l’imminente risveglio di ABERAMENTHO, del GRANDE VERDE (così era chiamato Al KDHIR, OSIRIDE, IL CAVALIERE VERDE DEL GRAAL, IL GREEN MAN del celtismo, PETER PAN,  ROBIN HOOD che ruba ai ricchi Arconti per dare ai POVERI figli della Luce), persiste nel bestemmiare l’Altissimo. Ma fino a quando, El terrà al guinzaglio la FURIA? Fino a quando ABERAMENTHO sarà trattenuto?

 

Il MOSTRO IN FASE DI RISVEGLIOultima modifica: 2009-02-07T23:05:36+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

6 Responses

  1. Laura
    at |

    Etimologicamente parlando la tua versione è perfetta…ma l’etimologia tratta lo studio del
    linguaggio umano…e tutto ciò che è umano non può essere rapportato al divino.
    Hulk come tutti gli altri supereroi od eroi di racconti sono frutto della mente umana e anche
    se agiscono per una buona causa hanno spazio solo su questo piano.
    Solo chi proviene dalla dimensione divina può agire su tutt’e due i piani, unica testimonianza
    di un simile miracolo è il Cristo che come lui stesso ha detto non è di questo mondo ed, essendo
    tale diviene Egli stesso PORTA.
    Solo Lui ha Trasmutato la sua materia in pura energia….come tu ce ne parli in maniera esaustiva
    nel post sul corpo di luce.
    LUI ha attuato ciò che l’intuizione di Einstein racchiuse in quella formuletta magica:

    E= mc al quadrato circa due milleni dopo.

    Tutto ciò è fattibile per ogni essere umano…ma nel momento in cui raggiungi la possibiltà di attuare un
    simile miracolo bruci la tua materia e la trasformi in pura energia…In natura nulla si crea e nulla si
    distrugge Mike, puoi solo barattare ma devi rinunciare a qualcosa per ottenere qualcos’altro…la vera trasmutazione è tutta racchiusa in quella formuletta magica!
    Tutto ciò può avvenire a piccoli passi…lavorando sulle passioni….veri “cavalli imbizzarriti”, come li definì
    Gurdjieff, da riuscire a domare…e tra quei cavalli Mike ce n’è uno che si chiama rabbia.

    IL “rinuncia al mondo” di Cristo sta proprio ad indicarci che bisogna effettivamente rinunciare alla propria esistenza fisica per poter fare il salto di qualità.
    Con questo non voglio dire che la cosa migliore sarebbe suicidarsi in massa come molte sette istigano.

    Per noi miseri umani il lavoro è duro e lento perchè prima del grande passo dobbiamo preparare la
    nostra futura dimora…la nostra energia che giace addormentata e latente…dobbiamo esercitarci e piano piano riabituarci ad usare qualcosa che ci appartiene ma che abbiamo dimenticato.

  2. Katia
    at |

    La mente umana? La nostra mente è contenuta in un’altra MENTE…una MENTE senza limiti e confini…assolutamente incredibile e meravigliosa, milioni e milioni di pezzi che si incastrano perfettamente l’uno all’altro, tutti che danno senso l’uno all’altro…ma l’uomo lo ha del tutto dimenticato.
    L’ Ego vuole i paletti…Dio non te li da e non li ha.

  3. Laura
    at |

    Katia…fai un po’ di confusione tra mente e coscienza….personalmente le ritengo qualità che possono
    interagire ma di natura ben diversa….

  4. Katia
    at |

    Confusione?
    Noi non esistiamo.
    Non abbiamo realtà ontologica.
    Noi siamo un pensiero vivente.

    ” Aion è un fanciullo che gioca…” Eraclito

  5. mike plato
    at |

    LAURA, PERDONAMI, MA TU MI SA CHE DEVI ANCORA COMPRENDERE COME FUNZIONA IL LOGOS. CHI TI HA DETTO CHE HULK è UN’INVENZIONE DELLA MENTE UMANA? NON SAI CHE IL LOGOS ISPIRA CONTINUAMENTE LE MENTI DEI CREATIVI? NON SAI CHE LE IDEE ETERNE, GLI ARCHETIPI, SONO LI PRONTI AD ESSERE PESCATI?

    DI QUALE INVENZIONE PARLI? NON CAPISCI IL SENSO DA DARE AL VERSETTO DI QOELET:
    NON C’è NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE…

    NOI NON CREIAMO NIENTE, TRADUCIAMO IN SIMBOLI E FIGURE LE IDEE ETERNE. COME DICE FILIPPO:
    LA VERITA NON VIENE NUDA IN QUESTO MONDO, MA IN SIMBOLI E FIGURE

    LAURA, HULK NON è UN’INVENZIONE UMANA, PIUTTOSTO L’UOMO è UNA CREAZIONE DI HULK.ACCIDENTI. TU HAI BISOGNO CHE IL LOGOS TI DICHIARI GUERRA ALLO SCOPO DI “STERMINARE” TUTTE STE SOVRASTRUTTURE CHE HAI

  6. Laura
    at |

    Scusami ma sono una specie di “San Tommaso”…non per la santità ma per la sua poca fede…mi fido solo dei simboli che provengono dal passato…più antichi sono e più sono vicini alla verità….viviamo, almeno
    così ritengo, in una civiltà molto contaminata…e la verità se come dici tu il Logos ancora ce la manda ci
    arriva distorta…e come se fosse riflessa in uno specchio rotto…ci arriva distorta….e quello specchio è
    la nostra civiltà che ha raggiunto quasi la profondità massima in cui è decaduta.
    Non stò mettendo in dubbio la verità del Logos…siamo noi che la percepiamo male se la estrapoliamo
    dalla civiltà del momento.

    Non c’è nulla di nuovo sotto il sole è una frase che conosco bene…me la ripeteva spesso mio padre…
    tu però nella fretta di rispondermi non devi “inventarti” parole che non ho detto…ho detto “frutto” e non
    invenzione ed una tale parola in realtà dice ciò che tu stesso mi hai ripetuto, un frutto presume la
    presenza di un seme…il Logos…peccato che tale frutto si rifletta poi in una società distorta.

    Non condanno le tue scelte…ci mancherebbe altro…molte cose le condivido ma su alcune ho un’opinione diversa dalla tua per esperienze fatte.

    In ogni istante della nostra vita si aprono davanti a noi un’infintà di vie da percorrere per raggiungere
    il nostro completamento…le mie e le tue a volte divergono…a volte s’incontrano…ma non è detto che
    qualcuno di noi sbagli.

    Avere un confronto con te su alcuni argomenti mi giova sai?…Mi costringe ad usare parte del mio tempo
    per mettere in discussione con te il mio pensiero…sei una specie di prova del nove che mette sempre
    in discussione le mie verità…tutto ciò mi aiuta a scavare e trovare su quali basi si fonda.

    Scusami se rubo così anche parte del tuo tempo..

    Considero il tuo blog e quello di Adriano un vero simposio dove abbeverarsi…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.