I Tre Corpi

 

 

eclissi di sole.jpg

L’uomo, ma non tutti gli uomini, ha tre corpi: fisico, animico-astrale, spirituale. Che siano tre lo insegna Paolo in 1 Tessalonicesi 5:23: Il Dio della pace (Melkizedek re di Pace) vi santifichi fino alla perfezione, e tutto quello che è vostro, spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo. Quindi: corpo, anima e spirito, nel testo greco: soma, psiche e pneuma, la classica tripartizione della gnosi e degli gnostici. Ogni corpo vede nella sua dimensione e in quelle inferiori. Il fisico percepisce esclusivamente nella dimensione fisica, l’animico nell’astrale e nel fisico, lo spirituale nel Regno di Luce e negli altri due regni. L’animico è intimamente connesso col fisico a livello sub-atomico, lo spirituale è nell’animico ma non legato ad esso, ossia è trascendente pur essendo immanente. L’animico, quindi, subisce il fisico e ne segue le sorti, mentre lo spirituale è completamente avulso. Animico e Spirituale sono come Acqua e Olio che, pur uniti, non lo sono. L’animico deve dissociarsi dal regno fisico, quindi de-bestializzarsi e dis-umanizzarsi, e tentare l’unione con il corpo eterno spirituale, poiché in caso contrario subirà la ruota di morti e reincarnazioni per l’eternità. Il soma è tenebra, il pneuma è luce, la psiche sta in mezzo ed è contesa. Cristo disse: se non mangiate la mia carne e il bevete il mio sangue, non entrerete nel Regno. Il senso segreto di questa misteriosa espressione è: se non divorate il soma e le sue tendenze e non bevete la psiche e le sue tendenze, non vi unirete allo spirito. In sintesi: combattete con l’anima carnale e sottomette psiche e corpo allo Spirito. La natura è un potente libro di simboli viventi, tutti che parlano all’uomo. Viviamo in un mondo simbolico, perché riflesso di un altro mondo che è non in un sopra fisico ma nell’intimo della mente umana. uovo1.jpgEbbene, c’è un simbolo potente dell’Uomo ed è l’Uovo: Uovo=Uomo. Perché? Anche l’Uovo è tripartito: il guscio è il soma, l’albume è la psiche, il tuorlo è lo spirito. Anche la Terra è così: la crosta terrestre è il soma, il mantello è la psiche, il nucleo è il pneuma. Persino la cellula presenta una struttura tripartita: membrana cellulare (fisico), citoplasma (animico), nucleo (spirito). Quindi scorza, liquido, essenza, tripartizione rinvenibile anche nella frutta. Voi vedete come nei primi versetti di Genesi, la tripartizione del tutto dal macrocosmo al microcosmo (principio dell’analogia ermetica o principio dei frattali) origina dall’intento di Elohim di dividere le tre Acque: acque di sopra, acque di mezzo, acque di sotto. Sono i tre regni della Cabala: Yetzirah (Formazione, Spirito), Beriah (Creazione, Anima), Assiah (Generazione, fisico). Esiste un quarto regno, chiamato Atziluth, che tuttavia è inaccessibile a chiunque. Io li ho formati, creati e anche fatti (Isaia 43:7), dice YHWH alludendo ai tre regni e ai tre corpi. Questo versetto è il pilastro delle speculazioni cabalistiche. Osserviamo la versione originale ebraica del versetto di Isaia: yetziratiw, beratiw af assitiw. Eccoli i tre regni della Cabala, riferiti ai Figli di Dio, poiché solo i Figli di Dio che emergono da Atziluth possono vivere nei tre regni. Paolo, in 2 Corinzi 12:2-4, dice di essere salito al terzo cielo (che è l’equivalente del settimo), ossia Yetzira.  Questa tripartizione è evidente anche nella Sun_Earth_Moon.jpgtrinità Terra, Luna, Sole, e su questo è possibile speculare simbolicamente. Se la Luna è l’anima, il Sole è lo Spirito, e la Terra è il corpo fisico, che messaggio si cela nell’eclissi di Sole e di Luna? Semplice, se l’eclissi è di Luna, abbiamo la luna nera o la luna rossa, che è sempre stato un simbolo nefasto. Il perché è semplice. Nell’eclissi di luna, la Terra si frappone fra essa e il Sole. Simbolicamente, ciò significa che il corpo fisico impedisce l’unione di Spirito e Anima. All’inverso, l’eclissi di Sole produce il fenomeno del Sole Nero, da sempre un simbolo del Dio interiore e invisibile. Qui non solo  la Luna si frappone tra Terra e Sole, ma si unisce idealmente all’astro solare, simbolo di unione di Spirito e Anima. Chi avrà assistito ad entrambi i fenomeni, si sarà reso conto della differenza abissale che intercorre tra eclissi di Sole e di Luna. Poco prima e durante l’Eclissi di Sole, la Natura sembra inchinarsi. Gli uccelli smettono di cantare, se c’è vento si placa, tutto fa silenzio, solo gli uomini ignoranti non cessano le loro attività. E’ un momento simbolico di una sacralità unica. Ve lo dico perché durante la famosa eclissi solare del 1999, ero in campagna ed assistetti a questo fenomeno. Non me l’aspettavo di certo. Non così durante l’eclissi lunare. La verità è venuta in questo mondo in simboli ed immagini, scriveva Filippo apostolo.

I Tre Corpiultima modifica: 2009-03-15T13:02:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.