TAROCCHI DELL’ANTICO EGITTO

In attesa del mio articolo sulle analogie fra le lame dei Tarocchi e i 22 passi del Credo Niceno-Costantinopolitano, che sarà pubblicato sul Fenix di Ottobre, posto qui una sorprendente analogia fra la lama dei Tarocchi “L’INNAMORATO” e un bassorilievo del Tempio di Edfu. Il livello di interpretazione di questo bassorilievo è molteplice. Forse il più profondo si lega ad uno degli insegnamenti più importanti che lo Spirito, benedetto Egli sia, mi ha mai offerto:

USARE I DUE EMISFERI IN SINCRONO…QUESTA E’ L’ARMA TOTALE

Osservando bene Iside e Nephti, si nota come esse TOCCHINO, ossia riattivino i due emisferi del Faraone, ovvero l’INIZIATO. Ma se andiamo a fare un parallelo fra quest’opera in pietra e la lama dell’INNAMORATO, le analogie sono sorprendenti. Ergo, ne consegue che se le due donne dell’INNAMORATO (l’Iniziato) rappresentano quella a sinistra l’AMOR SACRO e la VIRTU, e quella di destra l’AMOR PROFANO e il VIZIO, altrettanto dicasi di ISIDE, la Sophia o Beatrice dantesca, e di Nephti, la donna profana. E ancor più, Iside è la parte nobile e divina dell’anima; Nephti rappresenta la Nephesh dei cabalisti (termini estremamente affini), ossia l’anima carnale. TUTTO E’ UNO…PER IL MIRACOLO DELLA COSA UNA

innamorato copia.jpg

Egypt-Edfu_Temple_2006-01_04_resize.jpg

TAROCCHI DELL’ANTICO EGITTOultima modifica: 2010-10-02T18:33:00+02:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

6 Responses

  1. valerio
    at |

    L’analogia è perfetta. Ho notato che sul bassorilievo Iside tocca la testa del faraone con la destra, donandogli e Nephti lo tocca con la sinistra, togliendogli… Non so se sbaglio o meno…
    Un’altra cosa che mi sembra interessante sono i loro copricapi, ovvero corone. Consultando un libro di significati geroglifici mi risulta quella di Iside corona reale con lo scettro, quella di Nephti rappresenta una figura reale; la cosa che incuriosisce è che il faraone porta tutte e due. Questa è un’altra conferma che in lui sono in sincronicità entrambi gli emisferi-parti del cervello-anima.
    Veramente bello. Il messaggio esoterico dei Tarocchi è sorprendente… Chi ci pensava che l’Innamorato rappresenta l’Iniziato, che deve equilibrare, intrecciare alla perfezione, portare alla sincronicità entrambe parti di sé? E non solo in un unico aspetto, ma in tutta la molteplicità degli interetazioni.

  2. Laura
    at |

    Secondo me sbagli Valerio, non è un “dare e togliere” come intendi tu ma un ricevere da entrambe le energie rappresentate dalle dee. Per realizzare l’unità le due forze devono annullarsi quindi c’è bisogno di tutt’e due.
    Le due corone indossate dalle dee e riunite in una corona unica sul capo del faraone, essotericamente parlando rappresentano l’alto e il basso Egitto, con l’unione delle due terre in un’unico regno le corone si assemblano e rappresentano l’unione.
    Esotericamente, per la legge del “come in basso così in alto” le due corone unite rappresentano “l’unione delle due forze” in un’unico centro (l’essere del faraone)
    e le due dee ne celebrano il rito: toccano il capo del faraone con una mano mentre le altre ,che non sono visibili nel bassorilievo, si stringono dietro le spalle del faraone
    per unire le due energie, annullarle, e trasmettere la forza nuova risultante dalla loro unione

  3. valerio
    at |

    Grazie Laura, sei gentile a correggermi e ad aprirmi le sintesi dei tuoi studi e intuizioni, questi contenuti di quali io sono assolutamente ignorante, ma ho la voglia di conoscere, capire, devo ancora studiare e imparare tanto.

  4. Laura
    at |

    Di niente Valerio, hai una grande qualità, la voglia di conoscenza, vedrai andrai lontano…
    buon cammino!

  5. lestat
    at |

    Hai ragione Laura. Infatti si dice che all’atto dell’imbalsamazione di un defunto, alcuni organi venissero trattati con deferenza e immessi nei canòpi, mentre il cervello, estratto dal naso, veniva buttato nella spazzatura. Io penso che una volta che quest’organo abbia raggiunto un tot di potenziale energetico, diciamo così, finisca il suo compito e possa essere dato al gatto.

  6. Laura
    at |

    Grazie Lestat, mi hai fatto notare una sfumatura che mi era sfuggita…effetivamente le dee non toccano il capo del faraone (sede del cervello) ma il copricapo, in un punto superiore alla posizione della testa cioè nel punto dove avverrebbe il “coronamento” dei chakras (ecco perchè la corona) e il passaggio nella dimensione superiore…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.