UN VECCHIO AMICO

Immagine 2.jpg
Immagine 5.jpg
Immagine 6.jpg
Immagine 7.jpg

NELLA 4a SERIE DI “LOST” HO COLTO JOHN LOCKE ESTRARRE DALLO SCAFFALE DI UNA LIBRERIA IL CAPOLAVORO DI SCI-FI GNOSTICA “VALIS” DI PHILIP DICK. LOCKE LO PORTA AL “MALIGNO” DELLA SERIE, BEN LINUS, CHE LO LEGGE AVIDAMENTE. NELLO SCAFFALE, PIU A DESTRA, SCORGO “THE SHELTERING SKY” (IL TE’ NEL DESERTO) DI PAUL BOWLES, E UN LIBRO DI ARTHUR CLARKE, PRESUMIBILMENTE “2001 ODISSEA NELLO SPAZIO”. SI TRATTA DI LIBRI CHE CELANO ALTI CONTENUTI GNOSTICI, PER CHI SAPPIA VEDERE. COME L’INTERA SERIE DI “LOST”

UN VECCHIO AMICOultima modifica: 2010-10-31T19:17:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

5 Responses

  1. Ivan
    at |

    Mike dicevi “I LORO CREATORI [LOST] NON SONO GNOSTICI E NON SI OCCUPANO DI GNOSI..”
    …ne siamo sicuri??!!….non credo nelle coinvidenze…sopratutto a queste.
    Saluti
    Ivan

  2. ACCHECCAZZO
    at |

    una delle facoltà della mente umana è quella di ragionare per analogie …questo non vuol dire che le analogie dedotte siano giuste …aggiungo … IDIOTI !

  3. mike plato
    at |

    LE ANALOGIE, SE ESISTONO, SONO SEMPRE GIUSTE….

    CONTINUATE COSI’…

    CHI SEMINA VENTO…RACCOGLIE TEMPESTA….

    NOI SAREMMO IDIOTI (LEGGI DOSTOWJESKI PER CAPIRE IL REALE SIGNIFICATO DI QUESTO TERMINE, O ANCHE “L’INIZIATO” DI MARK HEDSEL CHE LO SPIEGA MAGISTRALMENTE), MA TU SEI SOLO UN VIGLIACCO CHE VA A ROMPERE VETRINE MASCHERATO

  4. Ivan
    at |

    Di solito non rispondo alle provocazioni e alle offese gratuite perchè non le ritengo degne sopratutto quando l’intenzione è solo quella del confronto e della crescita e in questo concordo pienamente con il commento di Mike.
    Ivan

  5. seby
    at |

    interessante anche il momento in cui Ben da bambino consegna a Sayd imprigionato “una realtà separata” di Castaneda…eh si lost è veramente la divina commedia del nuovo millennio…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.