AL MODO DEL VERBO DI DIO

10007461_830437250316496_1880567997_n

IL TERMINE EBRAICO “DIBRATI” DEL SALMO 110:4:

TU SARAI SACERDOTE IN ETERNO AL MODO DI MELKIZEDEK

ovvero:

KOHEN LA OLAM DIBRATI MELKIZEDEK

NON SIGNIFICA SOLO “AL MODO DI”…ma anche “LA MIA PAROLA”…

E’  IL GENITIVO POSSESSIVO DI “DABAR-PAROLA”….

LO ZOHAR III 193B recita:
CHE SIGNIFICANO LE PAROLE “DIBRATHI MELKIZEDEK”? DESIGNANO IL SACERDOTE SUPREMO CHE ESISTE GRAZIE AL VERBO (DABAR) CHE VIENE DALLA PARTE DESTRA. E DABAR DESIGNA MELKIZEDEK, PERCHE’ è IL SUO NOME. MA PERCHE’ DAVID DISSE DIBRATHI (LA MIA PAROLA)? PERCHE’ IL RE DAVID SI è LEGATO AL SUO GRADO.

E QUESTO APRE UNO SCENARIO, O MEGLIO CONFERMA CIO’ CHE DICO DA TEMPO….CHE MELKIZEDEK SIA IL VERBO DI DIO….

E’ INFATTI YHWH A DIRE:

TU SARAI SACERDOTE IN ETERNO DEL MIO VERBO MELKIZEDEK

AMEN

AL MODO DEL VERBO DI DIOultima modifica: 2014-03-23T18:33:10+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.