Il Padre Nostro spiegato dal GASU (Gruppo per l’Armonioso Sviluppo dell’Uomo)

Padre Nostro 1

che sei nei cieli

sia santificato il tuo Nome 3

venga il tuo Regno 4

sia fatta la tua Volontà 5

come in cielo così in terra 6

 dacci oggi il nostro pane quotidiano 7

rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori 8

non ci indurre in tentazione 9, ma liberaci dal male 10

 Amen

1)       è l’Assoluto che, per mezzo del raggio di creazione ( Spirito santo ), crea le triadi che compongono le forze dei mondi successivi ( Figlio: mondi 3,6,12,24,48,96 ).

2)       cioè dove suona il DO più alto dell’ottava di creazione: l’OM di Brahma.

3)       l’Assoluto ha un unico IO (Ego sum qui sum ), e non una legione di io contraddittori come l’uomo.

4)       il Regno dei cieli: poiché IO SONO, IO POSSO. E’ il miracolo del “fare”, l’onnipotenza divina e umana. Ma prima l’uomo deve rendersi conto che la sua attuale volontà è solo un fascio di desideri e contrastarli con la SOFFERENZA VOLONTARIA.

5)       superate le leggi dell’accidente, del fato e della causa-effetto, c’è la lex voluntatis (corpo causale, Dio).

6)       l’uomo e i cosmi fatti in scala ad immagine e somiglianza di Dio: è il noto assunto degli alchimisti.

7)       concedici di incontrare chi ci inizi alla vera conoscenza e ci dia gli strumenti per sviluppare il nostro essere (conoscenza + essere = comprensione). Concedici anche il “pane” energetico del RICORDO DI SE’, tramite il quale possiamo costruire il nostro corpo astrale (anima).

8)       affinché l’energia dell’ottava evolutiva salga, è necessario che nessuno la blocchi con la considerazione interna, ma la lasci fluire e la raffini con la considerazione esterna ( “ama i tuoi nemici” e “il prossimo tuo come te stesso” ).

9)       la presunzione di poter fare da soli, senza l’aiuto dell’INFLUENZA C (la mela di Adamo ed Eva, la Torre di Babele); ma anche le richieste di aiuto superflue (per evitare lo SFORZO COSCIENTE), o egoistiche.

10)    i “nemici” del ricordo di sé ( identificazione, considerazione interna, espressione delle emozioni negative, immaginare, parlare, mentire ): cioè il sonno, la meccanicità.

Il Padre Nostro spiegato dal GASU (Gruppo per l’Armonioso Sviluppo dell’Uomo)ultima modifica: 2015-05-18T17:02:23+02:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.