Il Pensiero di Norea

Padre di Tutti, Ennoia della Luce, che abita nelle altezze superiori alle regioni di sotto, dimora della Luce chiara nelle altezze, Voce di Verità, Nous (Pensiero cosmico / Intelletto) eretto, intoccabile Logos e ineffabile Voce, incomprensibile Padre!
È Norea che grida loro. Essi ascoltano e l’hanno ricevuta nel suo luogo per sempre. Essi l’hanno dato a lei nel Padre del Nous, Adamas, come la Voce delle Cose Sante, affinché potesse riposarsi nella Epinoia ineffabile, affinché ella potesse ereditare la Prima Mente che aveva ricevuto e quella potesse riposarsi nell’Autogenerato divino e (ugualmente) potesse generare se stessa, appena egli ha ereditato il Logos vivente e potesse unirsi a tutto ciò dell’Imperituro e parlasse con la mente del Padre.
Ella cominciò a parlare con parole di Vita e rimase in presenza dell’Uno che è Esaltato, possedendo ciò che ella ha ricevuto prima che il mondo venisse a esistere. Ella ha la grande mente dell’Invisibile e glorifica il Padre, abita presso coloro che […] all’interno del Pleroma e vede il Pleroma.

Ci saranno giorni in cui ella vedrà il Pleroma e non sarà nella mancanza, perché ha quattro aiutanti santi che intercedono per lei con il Padre del Tutto, Adamas. Egli è colui è in tutto ciò che è Adamas, possedendo la verità di Norea, che parla riguardo i due nomi che compongono il singolo nome.

Il Pensiero di Noreaultima modifica: 2016-02-05T10:32:20+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.