IL DITO DI DIO

middle-finger-of-the-apocalypse.jpg

 

Luca 11: 20Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, è dunque giunto a voi il regno di Dio.

Da qualche parte si continua a dire che il sottoscriitto e Adriano Forgione sarebbero due uccelli di malaugurio, due profeti di sventura che seminerebbero il terrore per fare grana, due dilettanti allo sbaraglio.  Poichè so che la Giustizia divina è superiore a quella Arcontica, poichè so che siamo vicini alla fine di tutta l’iniquità, poichè so che la razza umana non è eterna in sè, dico che il dito di giustizia si farà beffe di tutte le vane parole di chi implorerà “SIGNORE, ABBI PIETA’ DI ME”, rispondendo: “NON CI SARA’ NESSUNA PIETA'”. Matteo 25: E poi il Signore dirà a quelli della sua Sinistra: Via, lontani da me, maledetti, nel fuoco preparato per voi per l’eternità, perche ero affamato e non mi avete sfamato, ero assetato e non mi avete dato da bere. Il che equivale a dire: NON MI AVETE RESTITUITO CIO CHE ERA MIO, NON VI SIETE SACRIFICATI PER ME. RIMERRETE IN FORMA UMANA PER L’ETERNITA’. E’ uno spauracchio? Non direi. “IL TIMORE DI YHWH è IL PRINCIPIO DELLA SAPIENZA” è uno dei principi chiave dei libri sapienziali. E ribadisco, in questa sede, che la Vera Sapienza non promana da nessun insegnamento umano. Avere una biblioteca fornita all’inverosimile o godere di gradi pseudo-iniziatici non significa essere qualificati ad accedere a quella sapienza. Il rapporto conil Dio Intimo, con l’UOMO NASCOSTO, va vissuto giorno e notte, sperimentato, sofferto. Se ciò non accade, ci si ammanta di gradi e titoli che sono solo STERCO DELL’EGO.

E’ una calamità essere abbandonati da Dio alle Forze Oscure. Gli Ebrei hanno pagato un caro prezzo e continuano a non capire. Ma sembra che dietro gli ebrei vi sia un corteo alquanto nutrito.

“Se YHWH non fosse stato con noi-lo dica Israele- se YHWH non fosse stato con noi, ci avrebbero inghiottiti vivi, nel furore della loro ira…Sia benedetto YHWH che non ci ha lasciati in preda ai loto denti” (Salmo 124) 

“Zorokotora Melkizedek entra tra gli Arconti e sottrae loro Luce Purificata per portarla nel Regno della Luce” (Pistis Sophia 4)…In Book 4, in addition, Zorokothora Melchizedek has conflicts with the Archons (guerreggia con gli Arcont)i, who destroy as many souls as they can (che distruggono quante più anime possono), and with the underworld goddess Hekate (OTTAVA SFERA), who holds souls prisoner in her realm.

 

RICORDATE V, il Vendicatore che interpreterò a mio modo 

IL DITO DI DIOultima modifica: 2009-02-05T14:17:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.