ALTRI MESSAGGI DALLE GERARCHIE

profezie.jpg

 

A nessuno viene dato un potere temporale se questo non è stato stabilito da chi è più in alto . A nessuno è dato una msura di tempo in più , se questa non è stata decretata da chi governa i destini di molti  che devono tornare da dove sono venuti. Ad ognuno è dato nel corso della propria vita un tempo stabilito in accordo con ciò che deve essere realizzato, nell’esigenza di porre anche una sola pagliuzza che possa ricondurre al principio chi se ne è distaccato ed essere in armonia fino al completo riassorbimento nel tempo prestabilito che questo avvenga . Sapete bene che ci riferiamo a ciò che vi è stato insegnato  ” Nessuno può aggiungere o togliere uno Jota a quanto stabilito dei giorni terreni “.  Dovete rimanere distaccati da ciò che credete vi appartenga e non rimanere statue di sale,  quanto conoscendo non ne siete realmente consapevoli. Chi si sente solo ancora ha in se il seme di un egoistico possesso che non appartiene a colui che è ormai dimentico del mondo . Maya e la sua illusione fa parte di coloro che come ladri aspettano dietro l’angolo colui che inconsapevole rimarrà vittima del suo inganno  Maya non dorme mai ne tende ad arrendersi se non vi è una reale presa di posizione che la faccia desistere . Chi è nella posizione di mezzo   ” sole-luna ” ancora è in fase di completare l’androgino e quindi soggetto a Maya

Per poter essere considerati degni di governare una piccola isola bisogna prima prendere parte a viaggi mitici come gli argonauti , la caccia al cinghiale, e ricevere in dono pomidoro.  Prender nome Laerte significa aver fatto parte di quanto sopra detto e metter così seme maturo che genera figli intrepidi dotati di vigore e intelletto   Chi non conosce ha posto il suo destino su fondamento di sabbia che la tempesta spazza vi. Fede e conoscenza , ricerca e sacrificio Chi conosce coltiva la carità , rispetto per se stessi , rispetto per il prossimo, rispetto per l’umano genere . Chi non aggiunge un nuovo mattone ogni anno o visita un nuovo posto ogni anno non produce buon frutto.  Non spendete talenti per cose inutili per poi agognarli quando non sarete più in salute  Chi ha fatto buon tesoro della giovinezza godrà di una buona vecchiaia nel ricordo che sul far del tramonto rinnova ciò che in apparenza  decade.  Fate che ogni giorno vi insegni qualcosa dando anche una carezza a chi soffre.  Chi la sera trova sempre un pò di tempo per poter meditare trova luce mentre tutti sognano.  Cercate di evitare coloro che sono ormai da tempo in un limbo e non decidono da che parte stare , essi sono i tiepidi che la falce mieterà per primi .

 

Nessuno e niente può aggiungere o aggiungersi a ciò che la legge sancisce . La legge si autodefinisce , si autogoverna e si esternizza ed agisce  La legge è una e indivisibile ed inesorabile. La legge non ha volto e non riconosce  immagini. La legge è energia e sinergia. La legge accompagna il percorso di colui che si riconosce nella parola e si rifugia durante la notte presso il fuoco che fa da mantello ai pellegrini.   La legge come il sole illumina il giorno e orienta di notte. La luce della legge da vita alle mani che vi vengono tese sotto forma di epifania , maestri di indicibile saggezza e spiriti di indicibile bellezza .  La legge tutto pervade, tutto penetra , tutto crea e tutto riassorbe.   Il respiro dell’universo è legge e se a voi è più comodo definitela pure ordine. Tornate all’ordine , tornate al principio e ritroverete lo splendore della rosa con i suoi petali con i suoi colori con i suoi cori. La scala di Giacobbe è legge , il bastone di Mosè è legge, la coppa è legge, la croce è legge, il fuoco è legge, la ruota è legge , tutto essa crea . La legge è anche ciò che voi chiamate Dio .

 

Non permetteremo a nessuno di nuocere o di ostacolare l’operato di ciò che dovrà essere fatto nelle persone o nelle cose che abbiamo demandato. Potremmo dire di essere gelosi di coloro che noi seguiamo e curiamo da tempo. Abbiamo mezzi che ci consentono di poter operare in situazioni per voi difficilmente immaginabili , quindi state bene attenti a non commettere errori che diano modo a chi vuole nuocervi di rendervi la crescita gravosa . Se sarete singeri nelle richieste avrete risposte , se sarete allineati ai tempi di presa di coscienza non sbaglierete . Non amiamo intervenire per poi punire, così come un padre fa con i propri figli , ma desideriamo che siate accorti più del dovuto , se non volete dopo mordervi le mani. Noi non intendiamo minacciare nessuno , perchè tutto ciò non rientra nel nostro modo di fare , ma se costretti dalle circostanze, sappiate che quanto può accadere non sarà un caso. Quanto diciamo deve essere ben compreso e ben accolto per la vostra pace e la nostra disponibilità .

ALTRI MESSAGGI DALLE GERARCHIEultima modifica: 2011-03-11T12:51:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.