LA COSTOLA TOLTA A D’ANNUNZIO

544529_621423801217843_1832115403_n.jpg

ANCHE NEGLI PSEUDO-MITI SI CELANO VERITA’ ARCHETIPICHE DIVINE

lui si chiamava GABRIELE D’ANNUNZIO… ARCANGELO GABRIELE che annuncia la nascita del bambino mistico.

Angeli e arcangeli non esistono realmente.

la CABALA dice che tutti gli angeli sono nell’UOMO PRIMORDIALE: il CRISTO

Gabriele è un aspetto del NOSTRO UOMO INTERIORE.

Io ho visto MERCURIO che mi annunciava la nascita di un altro me stesso
che è LUI STESSO

LUI ANNUNCIA SE STESSO, LA RINASCITA DI SE STESSO nell’uomo

può farlo manifestandosi come GABRIELE, MICHELE, MERCURIO

NELLO PSEUDO-MITO, D’ANNUNZIO SI FA TOGLIERE LA COSTOLA PER FACILITARE UN’AUTO-FELLAZIO

che ricorda la questione della costola?
Adamo

e la costola chi è?
Eva

quindi questo pseudo mito racchiude l’archetipo dell’ANDROGINO, l’uomo interiore

Egli quindi toglie la parte femminile, la manifesta all’esterno
perchè il FEMMININO è IL LATO NASCOSTO DI OGNI COSA

ecco perchè la SFINGE è femmina
L’ESOTERISMO è FEMMINA
LA TRADIZIONE SPIRITUALE è FEMMINACercare il lato interiore di ogni cosa significa cercare il FEMMINILE

ora il mito dice che lui si leva la costola in realtà per AUTOFECONDARSI

GENERA SE STESSO DA SE STESSO….IL SERPENTE CHE SI MORDE LA CODA, con la coda che è fallica


NOI SIAMO CAPACI DI AUTOGENERARCI
CIOE’ DI AUTO FECONDARCI
è l’uomo interiore che ha questo potere


infatti non a caso D’Annunzio scrisse LE VERGINI DELLE ROCCE
in cui sogna la NASCITA DI UN SUPERUOMO
IL CRISTO CHE EMERGE DA NOI è QUEL SUPERUOMO

da wikipedia
La scoperta di Nietzsche da parte di D’Annunzio non avviene sul piano ideologico, ma si conforma come una suggestione letteraria. In particolare la figura del superuomo viene ripresa e rielaborata da D’Annunzio secondo una visione personale e una sensibilità estetica estranee a quelle del filosofo tedesco. Il razzismo aristocratico e biologico di cui fa mostra Claudio Cantelmo, non appartiene a Nietzsche, il cui oltreuomo raggiunge un’etica e una conoscenza superiori non grazie alla nobiltà del sangue, ma seguendo un percorso personale e una dura disciplina di vita. D’altra parte lo scrittore abruzzese in nessun momento ha utilizzato il termine di superuomo in questa o in altre sue creazioni né tantomeno ha mai avuto la pretesa di farsi interprete del pensiero nietzschiano.

LA COSTOLA TOLTA A D’ANNUNZIOultima modifica: 2013-03-23T13:44:27+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.