IL MISTERO DELLA GEENNA

VOGLIAMO CAPIRE COSA SIA QUESTA MISTERIOSA GEENNA MENZIONATA DAL RABBI PIU E PIU VOLTE?

Darvaza+Gas+Crator+IVLa Geenna, da GE-HINNOM (valle dell’Hinnom)  è il luogo in cui i re di Giuda Acaz e Manasse avrebbero praticato il culto del dio Moloch, al quale, dopo essere stati sgozzati, venivano bruciati in olocausto i bambini. (2 Cronache 28,1-3; 33,1-6; Geremia 7,31-32; 32,35). Il re Giosia, un RE GIUSTO,  volle poi sopprimere sul suo territorio ogni tipo di devozione non diretta a JHWH. Per impedire che in futuro si continuassero pratiche simili, fece profanare il luogo in cui si praticava il culto idolatrico e ne fece più propriamente una discarica di immondizie e cadaveri a cui non veniva concessa la normale sepoltura, dove il tutto veniva bruciato da un fuoco continuo. Quanto dichiara la Bibbia a proposito della Geenna concorda in genere con l’idea tradizionale di fonte rabbinica e di altre fonti: la valle di Hinnom serviva come luogo adibito all’eliminazione dei rifiuti di Gerusalemme. Ad esempio in Matteo 5,30 gaénna ha il valore generico di “mucchio d’immondizie”.

Era quindi una sorta di DISCARICA, un centro di distruzione dei rifiuti.

Nella Mishnà e il Talmud la valle sarà il luogo della distruzione dei malvagi nel giorno della risurrezione dei morti.

La Geenna è passata a rappresentare l’Inferno, un luogo profondo, dove regnano sostanze impure, luogo di punizione eterna, dove il fuoco brucia i peccatori. Questo è propriamente il significato che viene attribuito a questa parola in tutto il Nuovo Testamento; a volte essa viene tradotta proprio come Inferno in alcune versioni della Bibbia o, più spesso, lasciata inviariata.

INTERPRETAZIONE TROPPO SEMPLICISTICA E TROPPO DI COMODO !!!!

Vediamo i versi in cui Yeshua menziona la Geenna

Matteo 5,22 Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al SARA’ SOTTOPOSTO AL FUOCO DELLA GEENNA

Matteo 5,29 Se il tuo occhio destro ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geenna.

Matteo 10,28 E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima; temete piuttosto colui che ha il potere di far perire e l’anima e il corpo nella Geenna.

Matteo 23,15 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo proselito e, ottenutolo, lo rendete figlio della Geenna il doppio di voi.

Matteo 23,33 Serpenti, razza di vipere, come potrete scampare dalla condanna della Geenna?

Giacomo 3,6 Anche la lingua è un fuoco, è il mondo dell’iniquità, vive inserita nelle nostre membra e contamina tutto il corpo e incendia il corso della vita, traendo la sua fiamma dalla Geenna.

UNA SINTESI:

1)FUOCO DELLA GEENNA (LA GEENNA ERA UNA DISCARICA DOVE SI BRUCIAVANO CADAVERI)

2) FIGLI DELLA GEENNA SONO QUELLI CHE SI FANNO IRRETIRE DAI MERCANTI DEL TEMPIO

3) FAR PERIRE L’ANIMA NELLA GEENNA

4) CONDANNA DELLA GEENNA VISTA COME LUOGO DI ETERNA PERDIZIONE

LA GEENNA ERA LEGATA AI SACRIFICI DI MOLOCH E AI TERRIBILI SACRIFICI CRUENTI DI BAMBINI AGLI ARCONTI (DI FATTO). GIOSIA, UN MELKIZEDEK, ABBATTE QUESTO LUOGO E LO TRASFORMA IN DISCARICA….

SE VOGLIAMO INTENDERE LA GEENNA COME IL MONDO INTERO, ALLORA DOVREMMO PENSARE CHE QUESTO MONDO è QUEL CHE è: DA REGNO DEGLI ARCONTI SI VOLGERA’ A REGNO DI ANIME DANNATE…

SE YESHUA INTENDE GEENNA COME “QUESTO MONDO”, OCCORREREBBE CAPIRE PERCHE’ ALLUDE AL FUOCO DELLA GEENNA (che ha spinto gli esegeti poco avveduti nei secoli passati a vedere la GEENNA come L’INFERNO e l’INFERNO COME LUOGO DI FUOCO laddove esso è GHIACCIO, CONDENSAZIONE, CRISTALLIZZAZIONE DELLA LUCE). Ovviamente Rabbi intende un fuoco distruttivo, un fuoco che attanaglia le anime. Lui lo definisce FUOCO CHE NON SI SPEGNE, ossia insaziabile, che mai si placa, ossia LE PASSIONI, la CONCUPISCENZA. E se è così, la GEENNA è l’anima carnale-concupiscibile, che arde nel suo fuoco impuro. L’anima concupiscibile si nutre di un fuoco inestinguibile perché l’anima arde nelle passioni, notoriamente insaziabili. Fuoco dell’Inferno (Geenna) è quindi le PASSIONI MONDANE.

Noi sappiamo che l’Inferno non esiste nei termini che i vescovi ci hanno voluto far intendere. Noi sappiamo che esistono tre regni: materia, astrale e ultraluminale. Se Yeshua parla di Geenna, deve per forza intendere un luogo ove le anime, dopo la morte, giungono, o sarebbe meglio dire…RITORNANO.

La Geenna allora è questo mondo materiale, la ruota delle reincarnazioni. La radice greca di Gheenna è Ghe-Terra. Questo è simbolicamente in linea con GHEENNA come DISCARICA, in quanto il mondo maeriale è il vaso ultimo ove i residui dei processi energetici del regno astrale confluiscono. In quanto umani, la nostra anima carnale è probabilmente composta di quel quid di energia-scarto derivata dalle attività di stelle e pianeti (ARCONTI).

E ciò è in linea anche con l’archetipo della Ghenna cme Luogo del Giudizio (l’idea si fa largo a partire dal II secolo a.C. nell’ebraismo), perchè effettivamente questo è il mondo del Karma, che presuppone un giudizio o un auto-giudizio continui. Se io scrivo DJENNA, ciò che intuisco è che la DJENNA è il DNA, ovvero la GENERAZIONE CARNALE e non SPIRITUALE. Quindi la DJENNA è il mondo profano materiale ove gli esseri umani, in luogo di (ri)generare l’altro Se stesso, generano un altro essere diviso e sottoposto alla DJENNA, ossia alla schiavitù GENETICA del DNA (heimarmene). E dunque se la Geenna è il luogo del giudizio, ciò si confà alla natura del DNA che rappresenta il DOCUMENTO SCRITTO DEL NOSTRO DEBITO KARMICO, la cifra della nostra schiavitù all’Heimarmene, la scrittura degli Arconti circa il destino dell’anima in quella data incarnazione.

E se la Geenna è la Valle di Hinnom (Ge Hinnom) è proprio quella famosa VALLE DI LACRIME (salmi 83:7) citata nei Salmi, ovvero appunto IL MONDO DELLA GENERAZIONE CARNALE: il vero unico e solo Inferno del fuoco passionale. Essere gettati nella GEENNA significa quindi essere rigettati nel Mondo delle reincarnazioni continue, il mondo dei Gusci o rifiuti. E questo è corente con l’archetipo della DISCARICA

IL MISTERO DELLA GEENNAultima modifica: 2013-12-20T13:04:03+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.