LA DELIBERA ARCONTICA

ecce-homo-a-chmielowski-ecce-homoCi sono giunto apparentemente per caso, perché avendo la versione di Gerusalemme, la traduzione del termine greco “Syneboulesanto” in Matteo 26,3 – 4 è si corretta ma la traduzione delle altre Bibbie mi ha aperto un nuovo incredibile scenario.

Il vangelo di Filippo al versetto 13 ci dice:

Gli arconti vollero ingannare l’uomo, perché essi videro che egli aveva la stessa origine di coloro che sono veramente buoni … Perch’essi deliberarono di prendere l’uomo libero e fare di lui un loro schiavo, per sempre.

E ORA VENIAMO AL FATTO CHE APRE UN NUOVO SCENARIO NEI VANGELI.

Matteo 26: 3-4
Allora si radunarono i capi dei sacerdoti e gli anziani nell’atrio del Gran sacerdote Caifa. E deliberarono di impossessarsi di Gesù con l’inganno e farlo morire.

Vi rendete conto della chiave pazzesca che Filippo ci offre per capire quel versetto? È da molto tempo che dico che farisei, sacerdoti, anziani, tutti i nemici di Gesù sono figura dei nemici del Cristo cosmico, ovvero Melkizedek. Sono figura cioè degli Arconti.

Ora, se in Filippo si dice che gli Arconti deliberarono di prendere l’uomo e farne il loro eterno schiavo, qui i nemici di Yeshua deliberarono di prenderlo con l’inganno e farlo morire.

Allora qual’è l’incredibile chiave? Si sa che gli Arconti vollero ingannare l’uomo, e in genesi l’uomo viene descritto come oggetto di inganno. Qui vogliono catturare Gesù con l’inganno e farlo morire.

Che significa? Significa: PER FARLO MORIRE IN ETERNO. QUINDI LA CROCIFISSIONE CUI CONDANNANO GESÙ È IL SIMBOLO DELLA CATTURA DELL’UOMO PRIMORDIALE E IL SUO ESSERE CROCIFISSO ALLA CROCE DEL CORPO PER SEMPRE. ESSI DELIBERARONO DI PRENDERE ADAMO CRISTO E DI FARNE IL LORO SCHIAVO IN ETERNO.

E a conferma della scoperta sulla correlazione Filippo – Matteo circa la deliberazione di schiavizzare- STAURIZZARE Adam Cristo, abbiamo il celebre passo di Apocalisse 13,8, tradotto volutamente male da quasi tutte le versioni, e che invece dice

L’agnello immolato sin dalla fondazione del mondo.

E a ulteriore riprova
Il Signore Dio disse allora: «ECCO L’UOMO… è diventato come uno di noi, per la conoscenza del bene e del male.
Giovanni 1,15
Giovanni gli rende testimonianza e grida: «ECCO L’UOMO di cui io dissi: Colui che viene dopo di me mi è passato avanti, perché era prima di me».
 
Giovanni 19,5
Allora Gesù uscì, portando la corona di spine e il mantello di porpora. E Pilato disse loro: «ECCO L’UOMO!»
LA DELIBERA ARCONTICAultima modifica: 2015-09-25T10:18:27+02:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.