IL SEGRETO DEL BAFOMETTO

Jor-el.jpg
KAL EL NELLA FORTEZZA DELLA SOLITUDINE OSSERVA IL VOLTO DEL PADRE JOR-EL
Bafometto_San_Cassiano_Pisa.jpg

il Bafometto di San Cassiano
PER SECOLI, IGNORANTI E SUBDOLE SERPI SI SONO SCANNATE SULL’INTERPRETAZIONE DELLA TESTA DEI TEMPLARI, ALTRIMENTI NOTA COME BAFOMETTO. NON VI DICO NULLA, MA VI INVITO AD OSSERVARE QUESTA SCENA DEL PRIMO FILM DI SUPERMAN (regia di Richard Donner), IN CUI KAL-EL VIENE SPINTO NEL DESERTO DEI GHIACCI, VERSO LA FORTEZZA DELLA SOLITUDINE, AD AVERE LA VISIONE DEL PADRE CHE GLI PARLA E CHE LO ISTRUISCE. PROPRIO COME LO SPIRITO SANTO SPINSE NEL DESERTO IL NOSTRO AMATO YESHUA.

OVVIAMENTE, QUEL VOLTO E’ DEL NOSTRO PADRE MELKIZEDEK, IL FIGLIO DI DIO ALTISSIMO. ED E’ DETTO:

Esodo 33,20 Soggiunse: «Ma tu non potrai vedere il mio volto, perché nessun uomo può vedermi e restare vivo».

ERGO, A NESSUNO E’ DATO DI VEDERE IL VOLTO DI DIO, DEL SUO IO PIU GRANDE, SE RIMANE NELLA VITA PROFANA. OCCORRE MORIRE PER VEDERE IL PROPRIO IO. E SARA’ L’ULTIMA COSA CHE SI VEDRA’, IN QUANTO QUELLA SI DIVENTERA’.

E CON QUESTO, SPERO CHE IL MISTERO DEL BAFOMETTO SIA SCIOLTO E CHE NON SIA PIU’ TALE PER VOI. SO CHE COMPRENDERETE. BUONA VISIONE E BUON PRO VI FACCIA:

http://www.youtube.com/watch?v=305LQIGngew
IL SEGRETO DEL BAFOMETTOultima modifica: 2010-05-11T20:06:00+02:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

6 Responses

  1. Antonlogos
    at |

    Mike concordo sul Bafometto, è proprio così.
    Ma ti ricordi quanto visto al Museo Egizio riguardo quelle statue recanti una specie di bafometto nella zona tra l’ombelico e il pene? In tale punto si trova il Luz, la particella divina alla base dell’osso sacro.
    Potrebbe allora il Bafometto indicare il seme divino che contiene in embrione il Cristo nella sua interezza?
    Che possa essere questo il significato profondo del Bafometto che tanto veneravano i Nostri Fratelli Templari?
    Un abbraccio

  2. Chiara Rovigatti
    at |

    Miei carissimi, io purtroppo a Torino non ho potuto esserci per le ragioni a voi ben note, ma le parole di Antonlogos mi hanno ricordato un mex che la mia Voce Interiore mi comunicò l’anno scorso: IL FIGLIO E’ IN YESOD PERCHE’ IL FIGLIO E’ IL LUZ. Queste parole al tempo mi chiarirono il concetto di Figlio/Luz e la sua posizione all’interno di noi. Yesod è la Sephira del Fondamento e corrisponde agli organi sessuali. Melkisedeq è pure detto il Fondamento, quindi il Figlio/Cristo è non solo Melkisedeq/Fondamento ma anche il Luz dentro di noi.
    Più chiaro di così…
    Un abbraccio con triplice bacio, Chiara

  3. Antonlogos
    at |

    Sì carissima credo sia proprio come dici. Il Cristo in noi si trova proprio nel Luz, il seme dormiente alla base dell’osso sacro che, se ridestato, si eleva lungo l’asse cerebro-spinale e produce un intero Essere di Luce. L’informazione per generare il Corpo di Luce si trova quindi in questa minuscola particula divina, proprio come l’informazione per produrre un organismo vivente è contenuta in una molecola di DNA. Credo sia lo stesso simbolismo dell’Uovo Cosmico che contiene il pulcino in embrione.
    Ciao, TVB

  4. due
    at |

    Oh Signore quanta ignoranza!! ma hai idea di quanti profeti abbiano visto il volto dell’Altissimo senza morire? te nec cito uno a caso? Un certo Daniele? Mah!!
    STUDIARE…E PURE TANTO!!

  5. due piotte
    at |

    PER NON PARLARE DI GIACOBBE-ISRAEL. MAI SENTITO LA PAROLA PENIEL? E SECONDO TE COSA VUOL DIRE?
    VISO DI EL…E CHI è EL?
    STUDIARE, STUDIAREEEEEE
    SQUIITTTTTT

  6. maxmerlino
    at |

    x Due e il suo gruppo
    Ritengo che la morte come la intende qui Mike, non si riferisca alla morte fisica.
    Altrimenti avrebbero ragione i cattolici a dire che è impossibile “vedere Dio” (cioè partecipare della divinità) in vita fisica ma occorre aspettare la morte fisica.
    Sei cattolico-praticante o fai confusione apposta?

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.