LA PIOGGIA D’ORO E IL FIUME GIALLO

danae e la pioggia d'oro andrea casali e luca giordano.jpg

DANAE VIENE RINCHIUSA DAL PADRE ACRISIO IN UNA TORRE BRONZEA. ZEUS, MOSSO A PIETA’, LE INVIA UNA PIOGGIA D’ORO, ATTRAVERSO CUI DANAE PARTORIRA’ IL SALVATORE PERSEO. DANAE E’ L’ANIMA, LA MADRE; ZEUS LO SPIRITO; PERSEO, IL FIGLIO CHE LI UNISCE.

IN QUEST’OPERA, LUCA GIORDANO PONE L’ENFASI SUL PUTTO CHE CON LA MANO DESTRA INVITA AL SILENZIO, E CON LA SINISTRA INDICA PROPRIO IL “SECRETUM” ATTRAVERSO CUI FAR NASCERE IL SALVATOR MUNDI.

 

Kojiki-Izanagieizanami-1.JPG

NEL KOJIKI, UNO DEI TRATTATI PIU ANTICHI DEL GIAPPONE, SI NARRA DELLA COPPIA PRIMORDIALE IZANAGI E IZANAMI. QUANDO IZANAGI SCESE AGLI INFERI PER LIBERARE IZANAMI (L’ANIMA), DOVETTE PERCORRERE IL FIUME GIALLO….

INFINE, IL TERMINE INGLESE “SALTWATER-ACQUA SALATA” E’ IL CORRISPONDENTE CABALISTICO DI “SALVATORE”. CHI PUO’ COMPRENDERE, COMPRENDERA’.

MERAVIGLIOSO!

LA PIOGGIA D’ORO E IL FIUME GIALLOultima modifica: 2010-12-19T20:24:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

4 Responses

  1. mauriziox
    at |

    più chiaro di cosi

  2. maluk
    at |

    Mike….cosa pensi di coloro che non possono usare questo dono??? Da un po’ di giorni mi sta inquietando questo pensiero…
    Vi sono persone che arrivano ad avere insufficienza renale e ancor peggio… che sono in attesa di un sostituto.
    L’uso delL’oro potabile crea un circuito chiuso nel sistema dei liquidi del corpo, installando o risvegliando al livello del dna un programma di perpetuo ringiovanimento, agendo su varie dimensioni della struttura umana. Ciò è stato sperimentato e confermato anche in laboratorio.

    Se l’acqua della nostra sorgente è la salvezza della nostra anima, come riuscirebbero a innescare questo meccanismo costoro ai quali i reni smettono di fare questo lavoro alchemico, non producendo più urina, tenendo vuota la vescica…. voglio dire…cosa significa tutto ciò per queste anime? Ci sono coloro che da bambini vengono sottoposti alla dialesi in attesa di un trapianto. Se avranno la fortuna di … rivivere… veramente una benedizione, Ri-vivere con la maiuscola, avere la capacità di produrre questo distillato del sangue come dono di Dio.
    I reni…se loro non agiscono da alambicco, la luce materializzata dell’Altissimo, che ingeriamo attraverso i cibi e i liquidi, non riesce a trasmutarsi nel sangue-graal.

    Mi chiedo cosa significhi una tale infermità per la società odierna? E’ possibile che i giudici del carma alias i famigerati ci levino questo dono di Dio perché consapevoli della sua indispensabilità?

  3. mike plato
    at |

    MALUK…significa che per questo ciclo di esistenza non possono lavorare alchemicamente per ragioni carmiche. Questo non significa che sono spacciate. Tutt’altro. Ogni anima ha i suoi tempi

  4. maluk
    at |

    …. infatti… per un attimo mettermi nei loro panni mi ha fatto apprezzare ancor di più ciò che ho e che posso attuare.

    Ed è giustissimo che ogni anima ha il suo tempo di maturazione, per qualsiasi cosa.
    Io da sempre “sentivo” in me la verità sul oro potabile. Non avevo bisogno di dimostrazioni, sapevo e basta. Ora non potrei fare a meno, perchè ho avuto anche dei benefici al livello fisico.

    Le verità sono ovunque, impregnati nella quotidianità, in una frase buttata da uno sconosciuto che sentiamo per strada, in una scritta pubblicitaria su quale cade l’occhio, in tante cose che basta stendere la mano per afferrarli, ma se non siamo maturi per cogliere il loro significato profondo, rimaniamo inerti. Oppure prendiamo ciò che s’incastra con il livello dei nostri bisogni profani. Ed è meglio così.

    Da un lato è meglio cosi, perchè se la nostra frequenza non corrisponde alla frequenza più alta del frutto dell’albero, questo ci può danneggiare.
    Quelli che non si accorgono della verità sul fiume giallo semplicemente non sono pronti a tuffarci. Inutile “imboccarli”.
    Non sanno nuotare, o… hanno mangiato troppo… perché è un fiume su cui per riemergere e galleggiarci sopra si dev’essere leggeri come una piuma. Non tutti sono pronti a “morire” per rinascere.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.