UN TRIBUTO AI NOSTRI AMICI GIAPPONESI

MUSASHI.JPG

SONO ESTREMAMENTE ADDOLORATO PER LA CATASTROFE CHE HA COLPITO IL GIAPPONE. AMO IL PAESE DI YAMATO, LO AMO DA BAMBINO, MI HA SEMPRE AFFASCINATO LA SUA MISTERIOSISSIMA TRADIZIONE, IL SUO VOLUTO ISOLAMENTO PER SECOLI, LA SUA ECCEZIONALE ETICA SAMURAICA, L’AMORE PER L’EQUILIBRIO E LA GRAZIA, IL GIUSTO SENSO DELLA GERARCHIA, IL RISPETTO PER LE TRADIZIONI ANTICHE. SO CHE I MIEI AMICI DEL GIAPPONE SAPRANNO RISOLLEVARSI DA QUESTO. DICO SEMPRE CHE BISOGNA PRENDERE IL SOL LEVANTE MOLTO SUL SERIO, PERCHE’ DELLA LORO CREATIVITA’ NOI CI SIAMO NUTRITI DA RAGAZZI. ESS CI HANNO INSEGNATO LA FIEREZZA, L’OSTINAZIONE A NON ARRENDERSI MAI, LA LOTTA CONTRO LA CORRUZIONE E IL MALE.

GRAZIE YAMATO…IL BUONO CHE CI HAI DATO E’ DAVVERO BUONO!

E TUTTAVIA…SIA FATTA LA VOLONTA’ DI COLUI CHE TUTTO SA

UN TRIBUTO AI NOSTRI AMICI GIAPPONESIultima modifica: 2011-03-12T12:01:00+01:00da mikeplato
Reposta per primo quest’articolo

55 Responses

  1. matteo
    at |

    infinito rispetto per la sacra patria dei samurai

  2. Jo.
    at |

    bravo Mike, qui hai detto una cosa che condivido. Anch’io nutro molto rispetto e ammirazione per i giapponesi e per il loro legame alla tradizione…legame che nel tempo alcuni hanno provato a recidere, ma che nonostante tutto rimane.
    Peccato che tu, che vorresti difendere così tanto le autentiche tradizioni, neghi quella che è a noi più vicina… la nostra Tradizione, cioè quella Cristiana. E per tradizione cristiana intendo il cristianesimo vero, non quello “gnostico”… peccato che tu abbia preso questo abbaglio.
    Un saluto,
    a presto

  3. Jo.
    at |

    bravo Mike, qui hai detto una cosa che condivido. Anch’io nutro molto rispetto e ammirazione per i giapponesi e per il loro legame alla tradizione…legame che nel tempo alcuni hanno provato a recidere, ma che nonostante tutto rimane.
    Peccato che tu, che vorresti difendere così tanto le autentiche tradizioni, neghi quella che è a noi più vicina… la nostra Tradizione, cioè quella Cristiana. E per tradizione cristiana intendo il cristianesimo vero, non quello “gnostico”… peccato che tu abbia preso questo abbaglio.
    Un saluto,
    a presto

  4. mike plato
    at |

    JO…MI SI DEVE SPIEGARE COSA SIA IL CRISTIANESIMO VERO E QUELLO GNOSTICO…

  5. Jo.
    at |

    Chiedo scusa per il commento “triplicato”.
    Per vero cristianesimo intendo quello della chiesa cattolica e delle chiese ortodosse…nonostante, lo ammetto, la chiesa abbia oggi al suo interno gravissimi problemi, la dottrina, i riti, i simboli e i suoi insegnamenti rimangono validi. Gesù ha detto d’altronde che le porte degli inferi non prevarranno sulla Sua chiesa. E visto che cattolicesimo ed ortodossia sono le forme “regolari” di cristianesimo, lo gnosricismo ha ecessariamente una natura opposta, cioé fortemente deviata.
    Saluti

  6. mike plato
    at |

    E allora possiamo pure chiudere il blog, ti pare?
    Di cosa parliamo?
    Di chi parliamo?

    JO…ESISTE SOLO UN VERO CRISTIANESIMO CHE VIVE DI PER SE E SI NUTRE DI SE STESSO.

    NON FARE LO GNORRI E NON LEGGERE CHIESA ROMANA QUANDO GESU’ PARLA DI CHIESA PERCHE’, PERDONAMI, VEDI SOLO QUEL CHE VUOI VEDERE….

    IL TERMINE EKKLESIA SIGNIFICA ASSEMBLEA, LA STESSA ASSEMBLESA DEL SALMO 82. LEGGITELO CON ATTENZIONE.

    CHIESA o ASSEMBLEA E’ UNA COSCIENZA COLLETTIVA E NON U’ISTITUZIONE UMANA.

    GESU’ NON HA MAI ACCENNATO ALLA CHIESA CUI TU TI PROSTRI. HA DETTO PIUTTOSTO:

    NON ANDARE IN LUOGHI PUBBLICI DI PREGHIERA, MA PIUTTOSTO CHIUDI LA PORTA DELLA TUA CAMERA E PREGA TUO PADRE CHE E’ NEL SEGRETO….

    LA CHIESA NON HA GRAVISSIMI PROBLEMI…LA TUA CHIESA (NON LA MIA) NASCE SOLO PER OCCULTARE BEN ALTRA CHIESA. ESSI PRESERO I RITI E I SIMBOLI DEL CRISTIANESIMO GNOSTICO DI DERIVAZIONE ESSENA E LI SVUOTARONO COMPLETAMENTE DI SIGNIFICATO…PERCHE’ DOVEVANO CAVALCARE LA TIGRE. LA CHIESA ROMANA E’ DI MATRICE ARCONTICA, ATTENTO NON SI ‘ ARCONTIZZATA NEL TEMPO…E’ PROPRIO DI ORIGINI ARCONTICHE.
    CHE HANNO A CHE FARE I PRIMI CRISTIANI CON I VESCOVI DI NICEA?

    IO PRENDO TUTTO DEL CRISTIANESIMO, I SINOTTICI, GLI APOCRIFI, GLI GNOSTICI….

    MAI UNA VOLTA LA CHIESA ROMANA NEL CORSO DI 1700 ANNI HA POSTO L’ENFASI SULLA CENTRALITA’ DEL CORPO DI LUCE.

    FORME REGOLARI DI CRISTIANESIMO? JO…CHI HA DECISO QUALI FORME SIANO REGOLARI E QUALI NO?

    COME SI FA A DIRE “FORME REGOLARI DI CRISTIANESIMO”?…

    LO GNOSTICISMO NON HA UNA NATURA DEVIATA SE NON RISPETTO ALLA DEVIAZIONE DEL VERO CRISTIANESIMO DA PARTE DELLA CHIESA ROMANA.

    RICORDA CHE PER GLI IPOCRITI E I CORROTTI CHE SI SONO IMPADRONITI DEL POTERE E DEL CONTROLLO ERETICI SONO QUELLI CHE CERCANO DI FAR APRIRE GLI OCCHI SULLE VERE FINALITA’ DI UN MOVIMENTO RELIGIOSO-SPIRITUALE….

    IO SONO FIERO DI ESSERE UN ERETICO!

  7. Jo.
    at |

    Sì, Gesù dice “Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera”…a tal proposito è molto bello e profondissimo il commento di S. Tommaso, che dice che per “camera” Cristo intende “la camera del tuo cuore “.

    Gesù ha però anche scacciato i mercanti dal Tempio: “non fate della casa del Padre mio un luogo di mercato”.

    tornando allo gnosticismo, ribadisco che si tratta di una corrente deviata, e non esagero se dal punto di vista dottrinale la ritengo “satanica” a tutti gli effetti. Nello gnosticismo infatti tutti i personaggi che nell’antico testamento sono “malvagi” vengono “riabilitati” ed esaltati come modello: sodoma, gomorra, il serpente della genesi; chiunque disubbidisce a Dio, secondo lo gnosticismo è un eroe. Persino Giuda, che ha tradito Cristo (e che perciò ha commesso il più grave crimine) viene esaltato e considerato come un modello. Vedi di trarne tu stesso le dovute conseguenze.

  8. salvator rosa
    at |

    JO… Chiedilo al Cristo qual’e’ la VERA RELIGIONE… Ti rispondera’: QUALUNQUE METODO RIPORTI ALLA FONTE! QUESTA E’ LA VERA RELIGIONE, AL CONTRARIO LE RELIGIONI ORGANIZZATE SONO PER FARTI ALLONTANARE DA ME, PER FARTI ALLONTANARE DALLA FONTE. E FARTI SPROFONDARE NELL’IPNOSI DELLA MATERIA! QUESTO TI RISPONDE CRISTO… NON ESISTONO LE RELIGIONI, BENSI’ LA RELIGIONE.

  9. lestat
    at |

    Personalmente, posso dire che l’Istituzione “Chiesa” mi ha dato dei lampeggiamenti. Si, dei lampeggiamenti. Quando, da bambino, frequentavo il normale corso di dottrina per accedere alla Comunione; ci saremo passati più o meno tutti. Ricordo che era una signora, una catechista (il femminile…) ad insegnarci, e le sue parole pur adeguate a dei bambini, avevano fatto breccia. A parte questo ricordo il professore di religione, alle superiori, un grande uomo che mi aveva alquanto aperto la mente. Ma sono individualità. In generale, la Chiesa, se non è fuorviante è inutile e…volgare: ma tu Jo non sei stufo di sentire parlare dei modi in cui accoppiarsi, o di sesso? Ma chissenefrega. Come dice Mike, è di ben altro che vorremmo sentir parlare!

  10. Jo.
    at |

    Personalmente credo che un autentico percorso spirituale non possa e non debba negare la religione…con tutto ciò che comporta (dottrina, riti, simboli etc.). Ma magari è solo la mia opinione.
    Un saluto a te Mike.
    A presto.

  11. salvator rosa
    at |

    Dottrine, riti, simboli, sono contorni che prendono VITA solamente se (HAQUIQA) LA VERITA’ VIENE TRASMESSA, ALTRIMENTI NON SONO ALTRO CHE VUOTE FORMULE, CORPI MORTI E PUTRIDI COME LE VOSTRE CHIESE.

  12. malik
    at |

    Guenon l’avete letto? Se la Chiesa è di matrice arcontica dovete quantomeno considerare Guenon un superficiale, evidentemente non solo su quel punto. E se Guenon è da buttare possimo buttare i libri di esoterismo scritti dopo di lui, che da lui hanno attinto. Si può trovare un punto di mediazione, Guenon forse non parlava di Istituzione-Stato ma di Dottrina e di Forza Ispiratrice della stessa. Mi astengo da ogni giudizio nel merito. Plato che ne pensi della rivelazione di Medjugorje? Anche lì non c’è da parte della Madonna un avvallo esplicito alla Chiesa di Roma pur lasciando intendere che in essa non tutto è marcio, anzi. Ti riicordo che è lo stesso papa a dichiarare che Satana è anche dentro (o soprattutto dentro, si può anche intendere) la Chiesa.

  13. Jo
    at |

    Malik, sì Guénon l’ho letto e mi sembra che parli proprio di Chiesa (anche) come istituzione… ( di sicuro poi non parla di “chiesa arcontica” )

  14. lestat
    at |

    Guénon parla di “forme regolari” di trasmissione iniziatica, escludendo quella che alcuni chiamano “iniziazione verticale”. Per lui, solo un’Istituzione di origine “non umana” poteva dispensare qualcosa di realmente profondo; individuava in quattro, le re-ligioni che potevano a tanto. Da soli, niente: ricollegamento d’obbligo ad una catena regolare. Esse sono: l’induismo, l’ebraismo, il cattolicesimo e l’islam. Lui stesso è noto si convertì all’islam. Eccepiva che pure un’organizzazione non chiesastica in possesso dei requisiti, come la massoneria, era in grado di fornire riti vivificanti. In questa fattispecie però riteneva che le organizzazioni suddette avessero pressochè perso tutte il crisma spirituale, essendo “ridotte” a contenenti di psichismi essoterici: al punto da non riconoscere più il valore superumano dei loro simboli. Forse non parlava, Guénon, di chiesa o chiese arcontiche esplicitamente, ma, soprattutto nel “Regno della Quantità……..”, parlando di rovesciamenti satanici e di anti e contro-tradizione, lo fa capire a mio parere. Ancora: evidenziava il medio evo, come periodo più fertile per il cattolicesimo a produrre una metafisica realizzativa; a seguire, decadenza.

  15. awaretl
    at |

    e allora cosa significa
    “tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa”?

    A parte questo volevo chiedere un parere all’autore del blog
    ma anche ad altri su questa canzone
    http://www.youtube.com/watch?v=LV-JXakypB8

  16. lestat
    at |

    Può significare diverse cose, tranne una: quella cioè, che il Cristo avesse intenzione di creare una holding con a capo un tycoon chiamato Pietro.

  17. mike plato
    at |

    VOI NON CAPITE CHE OGNI COSA CHE ACCADE E’ GIUSTA E PERFETTA. CREDETE CHE IL CRISTO-MELKIZEDEK NON SAPESSE CHE DALLA SUA AZIONE E DAI SUOI INSEGNAMENTI EMERGESSE UNA CHIESA CHE DI FATTO E’ UNA CONTRO-CHIESA? LO SAPEVA BENE E HA FATTO OGNI COSA AFFINCHE’ ACCADESSE.

    MA DI FATTO E’ UNA CONTRO-CHIESA.

    JO…IO NON PARLO DI GNOSTICISMO, MA DI GNOSI. LA GNOSI E’ FULGIDA NEL VANGELO DI GIOVANNI, DI TOMMASO E DI FILIPPO, NONCHE’ NEL VANGELO DI VERITA’. E’ FULGIDA NELLA PISTIS SOPHIA, CHE SPIEGA MOLTE COSE INCOMPRENSIBILI TANTO DELL’ANICO CHE DEL NOVO TESTAMENTO. E’ FULGIDA PER MOLTI VERSI NELLA DOTTRINA DI MANI, IN QUELLA DI VALENTINO E SOPRATTUTTO BASILIDE. ERGO CONTEMPLA QUESTE TESTIMONIANZE, PERCHE QUESTA GENTE SPESSO AVEVA UN CONTATTO DIRETTO CON LA PRESENZA.

    NON MI FREGA NIENTE DI UNA CHIESA FORMATA DA TORTURATORI, INQUISITORI INSABBIATORI DELLA VERITA, LOBBISTI, BANCHIERI, PEDERASTI, NUTRITORI DI ARCONTI, GENERATI DALLA MATERIA DEGLI ARCONTI, PEDOFILI, SBANDIERATORI DI UN VESSILLO DI MORTE, VENDITORI DI COLOMBE E QUANT’ALTRO.

    SCOLPISCI NELLA MENTE QUEL CHE ORA TI DICO:

    DIO VOLLE LA SINISTRA COME CRISTO VOLLE QUESTA CHIESA. MA COME DIO VOLLE LA SINISTRA MALEDETTA PER METTER A PROVA L’UMANITA’ E VEDERE SE L’AVESSIMO RIFIUTATA PER ADERIRE ALLA SUA DESTRA (SALMO 110 primi versetti), COSI’ TU DOVRAI RESPINGERE LA FALSA CHIESA E CAPIRE QUALE SIA LA VERA, CHE GIACE TUTTA NEL TUO INTIMO E IN QUELLO DEI TUOI FRATELLI, SE QUELLI SONO I TUOI FRATELLI.

    LUI MI DISSE:
    IO SONO IL BENE E IL MALE AFFINCHE L’UOMO SI DIA UNA SCELTA….

    E TU COSA FAI? TI PROSTRI E BACI L’ANELLO DI DICHIARATI PEDERASTI E PEDOFILI, CHE SBANDIERANO IL VESSILLO DELLA MORTE ANZICHE’ QUELLO DEL CORPO DI LUCE E DELLA RESURREZIONE?

    MA NON VEDI CHE QUESTA CHIESA HA LASCIATO IL CRISTO SULLA CROCE COSMICA?

    STA ATTENTO JO A BEN INTERPRETARE I CAINO E I GIUDA, PERCHE’ A QUANTO MI RISULTA DIO PARLA A CAINO MA NON AD ABELE, E CRISTO BACIA GIUDA E LO CHIAMA AMICO, COSA CHE NON FA CON NESSUN ALTRO….

    IL GUSCIO (LETTERA) E’ UNA COSA, L’ESSENZA INIZIATICA E’ UN’ALTRA, E PER ESSERE ACQUISITA OCCORRE NON PIU’ PENSARE COME UNO STUPIDO UMANO CHE NON VEDE CHE A 1cm DAL SUO NASO E NON VEDE NEANCHE a 5 SECONDI DOPO DELLA SUA VITA. OCCORRE ESSERE UN VIGILANTE E CAPIRE O PERLOMENO INTUIRE LO SCHEMA COMPLESSIVO.

    GIUDA HA TRADITO CRISTO….BRAVO JO. E PIETRO? SE GIUDA HA TRADITO, PIETRO LO HA TRADITO PER 1700 ANNI, ANCHE SE NON VOGLIO GIUDICARE. E’ UN CASO CHE QUANDO PRESTI QUALCOSA A QUALCUNO GLI DICI: “SI CHIAMA PIETRO…TORNA INDIETRO…”?

    MA INTANTO DICIAMO “PORCO GIUDA”, CHE INVECE OBBEDI’ AL CRISTO E LO CONSEGNO’ AL SINEDRIO AFFINCHE TUTTO ANDASSE COME ERA DA PIANO SUPERIORE. OBBEDIRESTI AL MAESTRO TU? SE TI DICESSE DI FARLO, NON LO RITERRESTI UN ORDINE ASSURDO?

    PERCHE CRISTO (in Giovanni) DICE A GIUDA “QUEL CHE DEVI FARE FALLO IN FRETTA”…COME SE I DUE SAPESSERO ENTRAMBI, COME SE VI FOSSE UN ACCORDO. SOLO GIOVANNI SAPEVA DI QUEST’ACCORDO SEGRETO. NON CREDI CHE GIUDA DOVESSE QUANTOMENO MERAVIGLIARSI CHE CRISTO SAPESSE DEL SUO IMMNENTE TRADIMENTO?

    CRISYO GLI DICE: “VA, FALLO IN FRETTA”. E LUI CORRE E VA

    MA SVEGLIATEVI

  18. Jo.
    at |

    La mia impressione è che tu faccia un po’ di confusione…ma prima di tutto permettimi di fare una precisazione: non bisogna confondere gli atti abominevoli di singoli sacerdoti con l’istituzione della Chiesa e con la sua dottrina. Anche perché un prete che si macchina di simili, orrendi, crimini va IN MANIERA ASSOLUTA contro ogni insegnamento della stessa Chiesa e rinnega la fede in Cristo. Spero che questo sia chiaro.

    Venendo al discorso sulla gnosi e sullo gnosticismo…credo che tu non abbia ben capito di che cosa si tratti. Lo ripeto ancora una volta: se in questi testi vengono esaltati i personaggi che sono chiaramente “malvagi”, l’essenza di questi scritti non può che essere “satanica”. Se coloro che disubbidiscono a Dio vengono considerati “eroi”, siamo a tutti gli effetti di fronte a quel “ribaltamento dei princìpi” che caratteristica il satanismo. Mi stupisco del fatto che tu non lo sappia.

    Quanto al personaggio di Giuda, anch’egli viene esaltato. Tu dici:

    «PERCHE CRISTO (in Giovanni) DICE A GIUDA “QUEL CHE DEVI FARE FALLO IN FRETTA”…COME SE I DUE SAPESSERO ENTRAMBI, COME SE VI FOSSE UN ACCORDO»

    Ma scusa, non ti viene in mente che Cristo, il Figlio di Dio, conoscesse già le intenzioni di Giuda? Ci doveva essere per forza “un accordo” perché Gesù venisse a sapere una cosa simile?
    E poi, secondo te veramente Cristo, il Verbo fatto carne, avrebbe chiesto ad un amico di compiere un tradimento…di tradire Dio? Ma con quale logica?

  19. Jo.
    at |

    La mia impressione è che tu faccia un po’ di confusione…ma prima di tutto permettimi di fare una precisazione: non bisogna confondere gli atti abominevoli di singoli sacerdoti con l’istituzione della Chiesa e con la sua dottrina. Anche perché un prete che si macchina di simili, orrendi, crimini va IN MANIERA ASSOLUTA contro ogni insegnamento della stessa Chiesa e rinnega la fede in Cristo. Spero che questo sia chiaro.

    Venendo al discorso sulla gnosi e sullo gnosticismo…credo che tu non abbia ben capito di che cosa si tratti. Lo ripeto ancora una volta: se in questi testi vengono esaltati i personaggi che sono chiaramente “malvagi”, l’essenza di questi scritti non può che essere “satanica”. Se coloro che disubbidiscono a Dio vengono considerati “eroi”, siamo a tutti gli effetti di fronte a quel “ribaltamento dei princìpi” che caratteristica il satanismo. Mi stupisco del fatto che tu non lo sappia.

    Quanto al personaggio di Giuda, anch’egli viene esaltato. Tu dici:

    «PERCHE CRISTO (in Giovanni) DICE A GIUDA “QUEL CHE DEVI FARE FALLO IN FRETTA”…COME SE I DUE SAPESSERO ENTRAMBI, COME SE VI FOSSE UN ACCORDO»

    Ma scusa, non ti viene in mente che Cristo, il Figlio di Dio, conoscesse già le intenzioni di Giuda? Ci doveva essere per forza “un accordo” perché Gesù venisse a sapere una cosa simile?
    E poi, secondo te veramente Cristo, il Verbo fatto carne, avrebbe chiesto ad un amico di compiere un tradimento…di tradire Dio? Ma con quale logica?

  20. Ammonio Italico
    at |

    La parola Chiesa in senso proprio non è una parolaccia. Nel suo significato originario di Ekklesia compare nei sistemi gnostici fra le varie sigizie eoniche come emanazione divina.
    In senso proprio è l’Assemblea (stato dell’essere in cui si realizza un particolare livello di comunanza) di coloro che hanno raggiunto un certo grado iniziatico, paragonabile in questo alla Santa Maggiore assembea della kabala, al Sublime Sangha del Buddhismo, alla Loggia dei Maestri ascesi delle scuole teosfiche, alla Comunione dei Santi.

    La chiesa cattolica, pur avendo in passato, ospitato nel suo seno molti grandi iniziati (Giocchino, Pietro da Morrone, san Bernardo, San Francesco, sant’Alberto Magno e San Tommaso – grandi per tutte le tradizioni, e per lo stesso esoterismo, non solo per il settario e miope cattolicesimo- non può, dico, la chiesa cattolica essere assimilita al concetto gnostico di Ekklesia, soprattutto per la sua natura arcontica, che credo sia connaturata al suo nascere e alle sue limitazioni dottrinali oltretutto.

    Quanto a Guenon scrissi già i miei dubbi sulla validità di quello che scrisse circa la necessità di un “exoterismo tradizionale”, e il suo concepire determinati rapporti che solo lui aveva in mente tra exoterismo ed esoterismo.Infatti questa dicussione richiama quello che dissi in un altro commento circa il suo essere (prima della converione islamica), un criptocattolico, al soldo dei Gesuiti con il fine di gettare discredito e disordine all’interno di vari ordini tradizionali ( come la Massoneria, il Martinismo, la scuola di Papus, l’ermetismo italico-egizio di Kremmerz e Izar Bne Escur) o di gettare fango sulla Teosofia che, sia pure con certi limiti, permise un rifiorire di conoscenze specie gnostiche (Mead) o orientali in un occidente ormai inaridito.
    L’opera infatti Guenon la compì da riviste cattoliche, guarda caso!

    Sulle correnti individuate da Guenon, di cui lui, settario come i cattolici (seppure universalista nel nome) stila una lista che si voleva esautiva e completa, non ci vuole molto a capire l’artificiosità. infatti intendeva l’induismo come la prima rivelazione e l’islam come l’ultima (il sigillo della Profezia).
    Escludeva il buddhismo a suo dire antitradizionale ed eterosso, commettendo uno dei più grossi errori dottrinali e filologici della sua vita, del che ebbe ad emendarlo uno più emintenti esponenti della scuola tradizioanlista (cioè la sua!) il Coomaraswamy.

    Fatto davvero curioso – e su cui vorrei che rifletteste- è che include il cattolicesimo, di cui è massima l’ostilità verso l’esoterismo, mentre ha una sorta di reticenza complice e sospetta -in tutta la sua opera- nel parlare del Cristianesimo ortodosso orientale e copto, che più di ogni altro conserva tracce – sia pure parziali- dell’antico crisitanesimo esoterico, in parte anche gnostico, maggiori tracce di platonismo nel suo corpus dottrinale, e forse anche un retaggio esseno.
    I Padri del deserto praticavano lo yoga cristiano detto esicasmo, di cui resta ancora l’operatività nelle comunità monastiche ortodosse di oggi. Quanti alchimisti invece sono rimasti nei monasteri benedettini dell’Occidente?
    ( ma di che stupirsi? se conoscete qualche guenoniano, saprete che loro sono nemici giurati di ogni vera operatività, fateci caso…)
    Questo a Guenon non importava, volto com’era a santificare la “necessità di un exoterismo tradizionale”, dando quindi legittimità ideologico-tradizonale al cattolicesimo.

    E venianmo all’islam. Purtroppo proprio l’Islam è una delle religioni più arcontiche che esistano (lasciamo stare il sufismo tradizonale originatio che non è affatto islamico ma di origine iranica, pharsi, e pre-islamica: e ricordate che il sufi Al-Hallaji l’hanno squartato gli islamici tanto cari ai guenoniani!) e poi gran parte del sufismo che esiste oggi è solo una fonte ideologica per l’islam politico.
    Che sia una religione arcontica lo sanno bene i cabalisti che segretamente chiamano l’islam: ATTAR AD DIN, la spada del Terrore (ove Din non è Geburah, la Giustizia di Dio, ma la sua controimmagine qliphotica, quella che non è “rientrata”, ed è fuoricontrollo e squilibrata.)

    per la verità io ho motivo di ritenere (per le trasmissioni in parte anche segrete ci sono state) che un analogo discorso andrebbe anche fatto per le altre religioni monoteistiche (nel loro aspetto exoterico-devozionale), ma su questo credo che forse con Myke non ci troveremmo d’accordo.
    Certo però su cosa sia l’islam lo vediamo tutti.

    E la poca giustizia che fece Guenon delle varie religioni lo si vede nel suo misconoscimento ad esempio della tradizione precolombiana, come notò un altro grande della sua scuola (Schuon) che dedicò grande attenzione alla religiosità dei pellirosse;
    o delle tradizoni atzeche, tolteche, inca, di cui sono sopravvissute anche, se pur esigue nel numero, autentiche linee di trasmissione sacerdotale, non meri residui, ma autrentici lignaggi.
    E vedremo soprattutto in futuro quale sarà l’importanza dei Maestri della Tradizione andina e inca nei prossimi cambiamenti “planetari” che ci attendono.

  21. lestat
    at |

    Gli avvenimenti che viviamo qui, sono l’equivalente di un precipitato chimico; da questa parte ne vediamo gli effetti…Possiamo noi cambiare dal basso ciò che accade in alto? Io non sono certo in grado di dirlo. Nella vicenda riportata dai Vangeli, gli attori sul palcoscen ico della vita giocano il loro ruolo in gran parte inconsapevolmente. Qui mi discosto un pò da Mike apparentemente: ciò che sul piano umano è illecito è incomprensibilmente lecito su di un altro. E’ chiaro, no, che non vi era certo un accordo razionale tra Giuda e Gesù…è anche assurdo pensarlo! Ad un llivello superiore “l’ente” del tradimento (il divisore, come già nel Giardino) doveva incarnarsi, è una individualità doveva caricarsi di ques’onere. Ma ciò non toglie che il tradimento è sempre male e sempre ripugnante. Gesù intravedeva tuttò ciò, e, in qualche modo, con le sue interlocuzioni tipo: “Quello che devi fare fallo in fretta…”, e altre, forse svolgeva tra sè e sè un’amara “telecronaca” dei fatti…..

  22. mike plato
    at |

    AMMONIO…
    GUENON ERA UMANO COME TE E ME, ERGO UNA MESCOLANZA DI LUCE E TENEBRA, MAGARI PIU LUCE CHE TENEBRA, MA NON ERA LA VERITA’, SEMPLICEMENTE LA CERCAVA. AVEVA I SUOI PREGI E I SUOI LIMITI…

    VEDI…L’ISLAM MI SORPRENDE. NON CREDO AFFATTO SIA ARCONTICA, IL CORANO NON LO E PER NIENTE, E COSI MUHAMMAD. MA MI SON SEMPRE CHIESTO, DA IGNORANTE DELLE COSE DIVINE, PERCHE’ L’ESIGENZA DI UNA RELIGIONE CHE SEMBRA UN PASSO INDIETRO RISPETTO ALLA RIVELAZIONE DI CRISTO. L’ISLAM é MOLTO PIU SIMILE ALL’EBRAISMO CHE AL CRISTIANESIMO. TUTTAVIA POSSO PENSARE CHE QUELLA RELIGIONE AVESSE LA SUA FUNZIONE E IL SUO SENSO IN MEZZO A POPOLAZIONI BEDUINE E STRAPAGANE. MA VI SONO BARLUMI DI LUCE IMMENSA NEL CORANO QUI E LI’.

    ORA DICONO CHE MUHAMMAD E’ IL SIGILLO DELLA PROFEZIA. POSSIAMO IO E TE NEGARLO? ABBIAMO I MEZZI E LO STATO DI COSCIENZA PER NEGARE UNA COSA DEL GENERE? NO…

    CHE SCHUON FOSSE PIU APERTO DI GUENON, QUESTO E’ UN FATTO. ACCETTARE UN PETALO DI UN FIORE E NEGARE GLI ALTRI SIGNIFICA BUTTARE IL FIORE PER INTERO. OCCORRE ESSERE UNIVERSALISTI (non sincretisti) E PENSARE CHE LA MANO DI DIO SIA OVUNQUE, PERFINO SULLA SCRITTA AL DI SOPRA DI UN CESSO PUBBLICO….ANZI SOPRATTUTTO LI’.

    COSA E’ LA RELIGIONE…ALTRA COSA E’ LA VIA, NON DIMENTICHIAMOLO MAI.

    I CABALISTI, CARO AMMONIO, SONO BRAVI MA LIMITATI, PERCHE’ IL LORO ESOTERISMO E’ UNA NICCHIA, E QUESTA NICCHIA E’ LA LORO RELIGIONE DI APPARTENENZA. QUESTO VALE ANCHE PER I SUFI E PER I ROSACROCE. OVVIO CHE I CABALISTI NON SOPPORTANO L’ISLAM, MA VI FURONO ANCHE CABALISTI IN PALESTINA (vedi ISACCO DI ACCO) CHE FRATERNIZZARONO CON LA CORRENTE SUFICA DI IBN ARABI, COSI’ COME I TEMPLARI FECERO ALTRETTANTO CON GLI ASHISHIN. MA OCCORRE ANDARE OLTRE LE ETICHETTE RELIGIOSE. E’ UNA PROVA, UNA GRANDE PROVA. DETTO QUESTO, NON RIESCO A SOPPORTARE LA LIMITATEZZA DEGLI ISLAMICI QUANDO AFFERMANO CHE BUDDHA NON E’ DEI PROFETI PERCHE’ NON PRESENTE NEL CORANO. E LO STESSO PENSANO I CRISTIANI E GLI EBREI.
    A ME E’ STATO DETTO CHE PERFINO L’ANIMA DI CAVALLO PAZZO ERA PROVENIENTE DALLA LUCE. DIO DA A CIASCUN POPOLO SECONDO QUELLO CHE PUO’ ACCETTARE, MA LA FORMA RELIGIOSA VA TRASCESA.

    E A JO, INFINE. tu scrivi:
    Ma scusa, non ti viene in mente che Cristo, il Figlio di Dio, conoscesse già le intenzioni di Giuda? Ci doveva essere per forza “un accordo” perché Gesù venisse a sapere una cosa simile?

    CRISTO STESSO CHIESE A GIUDA, IN QUANTO AMICO, DI DOVERLO TRADIRE PER PORTARE TUTTO A COMPIMENTO. OGNUNO AVEVA IL SUO RUOLO, QUELLO DI GIUDA ERA IL PIU SCMODO, ED IL PIU TERRIBILE. TROVO QUESTO EPISODIO MOLTO SIMILE AL COMANDO CHE DIO DETTE AD ABRAMO DI PORTARE SUL MORIAH ISACCO E UCCIDERLO. ABRAMO OBBEDI’ MA DIO RISPARMIO’ ISACCO. E ALLORA TU DIRAI: MA DIO NON DOVEVA GIA SAPERE DALL’ETERNITA’ LA NATURA DI ABRAMO? NON LO HA FATTO LUI ABRAMO? ERA COSTRETTO A PROVARLO?
    NO DI CERTO, MA LE ANIME DEVONO PASSARE PER L’ESPERIENZA ONDE CONSEGUIRE CONSAPEVOLEZZA. ABRAMO NON SAREBBE STATO ABRAMO SENZA QUELLA PROVA. QUESTE COSE NON SERVONO A DIO, MA AI SUOI FIGLI, PERCHE’ IL PADRE CORREGGE CHI AMA.

    ORA TI DICO UNA COSA. IL GRANDE NIKOS KATZANZAKIS, SCRITTORE GRECO INCLINE AD UNA SPIRITUALITA’ PROFONDA, INTUI’ L’IMMENSO RUOLO DI GIUDA NELLA VICENDA TERRENA DEL CRISTO STORICO, BEN 40 ANNI PRIMA CHE VENISSE SCOPERTO IL VANGELO GNOSTICO DI GIUDA, CHE CONFERMO’ IN PIENO LA SUA INTUIZIONE.

    KATZANZAKIS ERA UN GRANDE ESSERE, UNA GRANDE ANIMA CHE FU PERSEGUITATA PERSINO DALLA CHIESA ORTODOSSA GRECA CHE GLI NEGO’ LA SEPOLTURA IN PATRIA. PER ME, IN QUANTO GNOSTICO PURO, QUESTA E’ LA PROVA DELL’ODIO DEL MONDO VERSO UN’ANIMA STRANIERA….

    POI SCRIVI ANCORA:Venendo al discorso sulla gnosi e sullo gnosticismo…credo che tu non abbia ben capito di che cosa si tratti. Lo ripeto ancora una volta: se in questi testi vengono esaltati i personaggi che sono chiaramente “malvagi”, l’essenza di questi scritti non può che essere “satanica”. Se coloro che disubbidiscono a Dio vengono considerati “eroi”, siamo a tutti gli effetti di fronte a quel “ribaltamento dei princìpi” che caratteristica il satanismo. Mi stupisco del fatto che tu non lo sappia.

    TU A ME VIENI A DIRE CHE NON HO CAPITO DI COSA SI TRATTI? CHIARAMENTE MALVAGI? MA NELLA TUA TESTA PROFANA SONO MALVAGI, PERCHE TU VEDI E VUOI VEDERE SOLO LA LETTERA. SU FACEBOOK RECENTEMENTE HO BATTAGLIATO PER FAR CAPIRE A TALUNI GNOSTICI CHE PARTE DELLO GNOSTICISMO DEL II e III SECOLO E’ GIA DEGRADATO RISPETTO ALL’AUTENTICA GNOSI CRISTIANA. E INFATTI NON PRENDO MAI A PUNTO DI RIFERIMENTO QUELLO GNOSTICISMO. MA CONTINUO A DIRTI CHE VI E’ UNA GNOSI CRISTIANA ALL’ORIGINE DELLA “VIA DI CRISTO”, E CHE I VESCOVI DEL 325 d.c. NON CONOSCEVANO PERCHE’ ESSI NON ERANO INIZIATI E NON LO SONO TUTT’ORA.

    HAI CAPITO JO? METTITELO BENE IN TESTA E NON FAR INFURIARE LA DIVINITA’ CHE E’ IN TE: I VESCOVI DEL 325 d.C. NON ERANO INIZIATI, NON APPARTENEVANO ALLA CORRENTE CRISTICA. ERANO INTRUSI, SI SONO INFILATI PREPOTENTEMENTE IN UN PROCESSO A LORO ESTRANEO PER MOTIVI SUBDOLI.

    SE IL MAESTRO GNOSTICO BASILIDE DICE DI ESSERE UN DISCEPOLO DI QUARTA GENERAZIONE, IO GLI CREDO CIECAMENTE, PERCHE’ LEGGO QUELLE CHE SONO LE SUE CONOSCENZE E MI INCHINO. BASILIDE NON ERA UN UOMO DELLA CHIESA, MA ALCUNI MESSAGGI CHE HO RICEVUTO LI HO TROVATI PERFETTAMENTE IDENTICI AD ALCUNI SUOI INSEGNAMENTI….

    LEGGITI LA TRILOGIA “QUESTE OSCURE MATERIE” di PHILI PULMANN, DA CUI E’ STATO TRATTO IL FILM “LA BUSSOLA D’ORO”. SO DI PRESSIONI TERRIBILI DA PARTE DELLA CHIESA AFFINCHE’ IL VERO CONTENUTO DEL LIBRO NON FOSSE PRESENTE NELLA SCENEGGIATURA DEL FILM. PERCHE’ L’ATTACCO DI PULMANN ALLA CHIESA ARCONTICA, IN QUEL LIBRO, E’ TERRIBILE E SOPRATTUTTO SACROSANTO….

    JO…QUESTO NON E’ UN BLOG PER GENTE CHE SI PROSTRA E BACIA L’ANELLO. E’ BLOG PER ANIME SFINITE DAL CONTROLLO E DALL’IGNORANZA.
    SE VUOI CRESCERE CON NOI, BENVENUTO.
    MA SE SEI QUI PER FARE UNO SPOT ALLA MADRE CHIESA…SEI PREGATO DI FARLO IN SEDI IDONEE. COMUNIONE E LIBERAZIONE, NONCHE’ L’OPUS DEI, SONO SEDI PIU ADATTE A QUEST’OPERA DI DIFESA DEI SACRI VALORI VATICANI.
    QUESTO E’ UN FIGHT CLUB, NON UN CONVENTO DI SUORE. INTESI?

  23. mike plato
    at |

    HO CITATO PULMANN PER ELOGIARE I NUOVI ERETICI

  24. Nadia
    at |

    Scusate la mia invadenza, ma sono capitata per caso avendo trovato questo blog sulla classifica di myblog.
    Ma non siete usciti un po’ fiuori tema? Avete perso di vista “il Giappone” e i problemi che che vengono partoriti dal nucleare.
    In ogni caso state facendo una discussione che mi interessa e se a Mike Plato fa piacere, ripasserò.
    Buona Domenica a tutti!
    Nadia

  25. Nadia
    at |

    Ho cominciato a leggere i commenti e devo dare ragione per alcuni punti a Mike, perché è vero che Gesù quando parlava di Chiesa non intendeva quella che poi è stata istituita dagli uomini formando il clero attuale.
    La vera Chiesa di Gesù, siamo tutti noi che parliamo di lui e rispettiamo ciò che ci ha insegnato.
    La Chiesa istituita in seguito è uscita da queste regole formando una sorta di imposizioni che ha fatto chinare la testa davanti al suo potere.
    Al di sopra di tutto, e mi sembra che sia stata dimenticata, c’è la Fede, quella fede che segue gli insegnamenti di Gesù in quanto figlio di Dio e da Lui, che è stato crocifisso perché tradito dal suo stesso popolo, possiamo arrivare a conoscere la “Via, la Verità e la Vita”.

    Devo riconoscere che tu Mike sei molto preparato su testi e personaggi che non conosco, ma andrò a documentarmi, anche se non mi lascio influenzare molto da tutto ciò che si scrive o si vede nei film.

    Condivido questa affermazione: “”…NO DI CERTO, MA LE ANIME DEVONO PASSARE PER L’ESPERIENZA ONDE CONSEGUIRE CONSAPEVOLEZZA. ABRAMO NON SAREBBE STATO ABRAMO SENZA QUELLA PROVA. QUESTE COSE NON SERVONO A DIO, MA AI SUOI FIGLI, PERCHE’ IL PADRE CORREGGE CHI AMA.””

    Ho lo stesso pensiero quando accade qualcosa di incomprensibile e di terribile, perché lo ritengo come un monito per chi non crede.

  26. Ammonio Italico
    at |

    La parola Chiesa in senso proprio non è una parolaccia. Nel suo significato originario di Ekklesia compare nei sistemi gnostici fra le varie sigizie eoniche come emanazione divina.
    In senso proprio è l’Assemblea (stato dell’essere in cui si realizza un particolare livello di comunanza) di coloro che hanno raggiunto un certo grado iniziatico, paragonabile in questo alla Santa Maggiore assembea della kabala, al Sublime Sangha del Buddhismo, alla Loggia dei Maestri ascesi delle scuole teosfiche, alla Comunione dei Santi.

    La chiesa cattolica, pur avendo in passato, ospitato nel suo seno molti grandi iniziati (Giocchino, Pietro da Morrone, san Bernardo, San Francesco, sant’Alberto Magno e San Tommaso – grandi per tutte le tradizioni, e per lo stesso esoterismo, non solo per il settario e miope cattolicesimo- non può, dico, la chiesa cattolica essere assimilita al concetto gnostico di Ekklesia, soprattutto per la sua natura arcontica, che credo sia connaturata al suo nascere e alle sue limitazioni dottrinali oltretutto.

    Quanto a Guenon scrissi già i miei dubbi sulla validità di quello che scrisse circa la necessità di un “exoterismo tradizionale”, e il suo concepire determinati rapporti che solo lui aveva in mente tra exoterismo ed esoterismo.Infatti questa dicussione richiama quello che dissi in un altro commento circa il suo essere (prima della converione islamica), un criptocattolico, al soldo dei Gesuiti con il fine di gettare discredito e disordine all’interno di vari ordini tradizionali ( come la Massoneria, il Martinismo, la scuola di Papus, l’ermetismo italico-egizio di Kremmerz e Izar Bne Escur) o di gettare fango sulla Teosofia che, sia pure con certi limiti, permise un rifiorire di conoscenze specie gnostiche (Mead) o orientali in un occidente ormai inaridito.
    L’opera infatti Guenon la compì da riviste cattoliche, guarda caso!

    Sulle correnti individuate da Guenon, di cui lui, settario come i cattolici (seppure universalista nel nome) stila una lista che si voleva esautiva e completa, non ci vuole molto a capire l’artificiosità. infatti intendeva l’induismo come la prima rivelazione e l’islam come l’ultima (il sigillo della Profezia).
    Escludeva il buddhismo a suo dire antitradizionale ed eterosso, commettendo uno dei più grossi errori dottrinali e filologici della sua vita, del che ebbe ad emendarlo uno più emintenti esponenti della scuola tradizioanlista (cioè la sua!) il Coomaraswamy.

    Fatto davvero curioso – e su cui vorrei che rifletteste- è che include il cattolicesimo, di cui è massima l’ostilità verso l’esoterismo, mentre ha una sorta di reticenza complice e sospetta -in tutta la sua opera- nel parlare del Cristianesimo ortodosso orientale e copto, che più di ogni altro conserva tracce – sia pure parziali- dell’antico crisitanesimo esoterico, in parte anche gnostico, maggiori tracce di platonismo nel suo corpus dottrinale, e forse anche un retaggio esseno.
    I Padri del deserto praticavano lo yoga cristiano detto esicasmo, di cui resta ancora l’operatività nelle comunità monastiche ortodosse di oggi. Quanti alchimisti invece sono rimasti nei monasteri benedettini dell’Occidente?
    ( ma di che stupirsi? se conoscete qualche guenoniano, saprete che loro sono nemici giurati di ogni vera operatività, fateci caso…)
    Questo a Guenon non importava, volto com’era a santificare la “necessità di un exoterismo tradizionale”, dando quindi legittimità ideologico-tradizonale al cattolicesimo.

    E venianmo all’islam. Purtroppo proprio l’Islam è una delle religioni più arcontiche che esistano (lasciamo stare il sufismo tradizonale originatio che non è affatto islamico ma di origine iranica, pharsi, e pre-islamica: e ricordate che il sufi Al-Hallaji l’hanno squartato gli islamici tanto cari ai guenoniani!) e poi gran parte del sufismo che esiste oggi è solo una fonte ideologica per l’islam politico.
    Che sia una religione arcontica lo sanno bene i cabalisti che segretamente chiamano l’islam: ATTAR AD DIN, la spada del Terrore (ove Din non è Geburah, la Giustizia di Dio, ma la sua controimmagine qliphotica, quella che non è “rientrata”, ed è fuoricontrollo e squilibrata.)

    per la verità io ho motivo di ritenere (per le trasmissioni in parte anche segrete ci sono state) che un analogo discorso andrebbe anche fatto per le altre religioni monoteistiche (nel loro aspetto exoterico-devozionale), ma su questo credo che forse con Myke non ci troveremmo d’accordo.
    Certo però su cosa sia l’islam lo vediamo tutti.

    E la poca giustizia che fece Guenon delle varie religioni lo si vede nel suo misconoscimento ad esempio della tradizione precolombiana, come notò un altro grande della sua scuola (Schuon) che dedicò grande attenzione alla religiosità dei pellirosse;
    o delle tradizoni atzeche, tolteche, inca, di cui sono sopravvissute anche, se pur esigue nel numero, autentiche linee di trasmissione sacerdotale, non meri residui, ma autrentici lignaggi.
    E vedremo soprattutto in futuro quale sarà l’importanza dei Maestri della tradizione andina e inca nei prossimi cambiamenti “planetari” che ci attendono.

  27. keolamen awaretl
    at |

    Vangelo di Luca
    “Allora satana entrò in Giuda, detto Iscariota, che era nel numero dei Dodici. 4Ed egli andò a discutere con i sommi sacerdoti e i capi delle guardie sul modo di consegnarlo nelle loro mani”
    (per la serie “Luca era un inflitrato del Vaticano e scrisse il vangelo
    sotto dittatura dell’Opus Dei”!).

    Gesù gli disse: “Giuda, con un bacio tradisci il Figlio dell’uomo?”
    (ma non si erano messi d’accordo prima?
    A meno che in qualche vangelo gnostico non
    si affermi che Gesù soffriva di amnesia……….).

    Questo non per difendere il Vaticano,ma neanche per attaccarlo.
    Se esiste destra e sinistra,probabimente esisteranno anche nel Vaticano.

    P.s.

    Se mi sbaglio,scusatemi.
    Non vorrei sentirmi dire,solo perchè
    il Vangelo da me citato contraddice l’autore del blog,
    che “bestemmio contro lo Spirito Santo”
    o “dileggio qualche potenza divina e il mio karma
    ne risentirà”.

    Perchè neanch’io ho mai creduto più
    di tanto nel mito del “libero pensiero ed espressione”,
    ma le “minacce gnostiche” che su questo blog
    vanno via come il pane tenetevele per chi
    è in malafede.
    Altrimenti cancellate direttamente il commento.

  28. Jo.
    at |

    @ keolamen, magari ora vieni accusato di essere l’incarnazione di un “arconte” 🙂

    Come shai sottolineato, in maniera GIUSTISSIMA, il Vangelo di Luca dice testualmente che Satana entrò in Giuda. E Satana è Satana, senza possibilità di “altre interpretazioni” o di “riabilitazioni”. Spero che almeno su questo siamo d’accordo.

  29. Alex79
    at |

    @Jo
    Il fatto che degli Evangelisti discordino nell’interpretazione dei misteri la dice lunga sulla complessità della materia. Anche se io sono sempre più convinto che si tratti di un approccio più grezzo. La Chiesa di Pietro appunto. Ma c’è differenza fra pietra fondativa e pietra angolare, che è quella che non è stata ancora posta

  30. mike plato
    at |

    ESISTE UNA CHIESA PER LE MASSE PECORONE CHE OSA DEFINIRSI MEDIATRICE TRA DIO E GLI UOMINI E IL CUI LEADER OSA PROCLAMARSI SANTO PADRE LADDOVE CRISTO DISSE CHE NESSUNO DOVEVA DEFINIRSI PADRE SULLA TERRA…
    ED ESISTE UNA CHIESA DI ANIME CHE SONO MEDIATRICI A SE STESSE, CHE HANNO UN CONTATTO DIRETTO CON LA DIVINITA’

    JO…SE TU IN ALTRA VITA FOSSI STATA UN QUALCUNO TORTURATO O BRUCIATO VIVO PER IL TUO CREDO ALTERNATIVO, COSA AVRESTI PENSATO D QUESTI DEMONI CHE SONO PERFETTAMENTE CORRISPONDENTI ALL’IDENTIKIT FARISAICO?

    CHE DELUSIONE COCENTE

  31. Alex79
    at |

    Come sempre tranchant Mike, io cercavo un approccio più morbido…
    Ho letto l’ultimo libro di Papa Nazinger e devo dire che è imbarazzante l’inadeguatezza del teologo nel barcamenarsi fra un Cristo istituzionale ed ecumenico , fra una concilazione con il popolo ebraico e il prendere le distanze dal Dio veterotestamentario, come se esistessero due divinità(un’aberrazione solo a dirlo), e da AT. Lo stesso Ratzinger nel ’74 affermava che l’Antico Testamento era un narrazione “ontologica” , e già lì era limitante, come se Dio fosse solo nel piano dell’Essere. Io mi rendo conto della difficoltà della Chiesa nel fare il “makeover” a Cristo , ma se questo dev’essere la secolarizzazione del messaggio cristico, allora non si vede più l’utilità della Chiesa in sè. Un clamoroso autogol dottrinale, ma tanto chi è che oggi è capace d affontare certi temi??

  32. maluk
    at |

    Guardate che bei versetti…

    ” I SANTI sono serviti da vorze malvagie: queste infatti sono ACCECATE dallo Spirito Santo affinché credano di sevire uomini, mentre sono all’opera per i santi…
    Gli arconti pensavano che quanto facevano fosse dovuto alla loro potenza e alla loro volontà; ma era lo Spirito che , per mezzo loro, operava segretamente ogni cosa secondo il Suo desiderio…” ( vangelo di Filippo)

    Perciò…, prima che satana entrasse in Giuda, fu Satana del satana ad entrarvi, cioè l’Avversario di satana.

    Questi tesori non sono alla portata dei preti.

  33. keolamen awaretl
    at |

    “I SANTI sono serviti da vorze malvagie: queste infatti sono ACCECATE dallo Spirito Santo affinché credano di sevire uomini, mentre sono all’opera per i santi…
    Gli arconti pensavano che quanto facevano fosse dovuto alla loro potenza e alla loro volontà; ma era lo Spirito che , per mezzo loro, operava segretamente ogni cosa secondo il Suo desiderio…”.

    Se così fosse ,non cambia il fatto che giuda,stesse comunque agendo su impulso di arconti
    (che addirittura non sapevano di essere manovrati).
    Ben diverso dal giuda conscio del suo compito,compito attribuitogli addirittura da Gesù Cristo.
    Insomma,quei versi sembrerebbero addirittura contraddire ulteriormente l’autore del blog
    (o meglio,la dottrina gnostica in questione).

  34. salvator rosa
    at |

    INFATTI GLI INFERI NON PREVARRANNO SULLA VERA CHIESA DI CRISTO, ESSA RISORGERA’ E LA PROSTITUTA VERRA’ SPAZZATA VIA CARO Jo E COMPANIA. L’ATRIO CHE E’ STATO DATO IN BALIA DEGLI IDOLATRI STA PER ESSERE RIPULITO, E CON ESSO TUTTI I PERSUASI…HAI HAI COME VI BATTERETE IL PETTO! ANCORA AVETE IL CORAGGIO DI CONTROBBATERE CIO’ CHE E MANIFESTO! DI’ PIUTTOSTO ALLA tua chiesa DI CONVERTIRSI AI VANGELI SE NE E’ CAPACE E NON DI FARE RETTORICA. VERGOGNATEVI IDOLATRI!

  35. mike plato
    at |

    SALVATOR ROSA, HAI RAGIONE DA VENDERE.

    E SAPPI CHE NEGLI INTERVENTI PRECEDENTI HO CONTROLLATO ME STESSO, IL CHE E’ TUTTO DIRE.

    C’è ANCORA GENTE QUI CHE HA OCCHI COSI VELATI DA OSARE SOLO PENSARE CHE QUESTA FALSA CHIESA POSSA AVERE QUALCOSA IN COMUNE CON CRISTO & CO.

    UNA CHIESA BUONA PER LE MASSE, CUI ESSI DANNO LA CARCASSA PERCHE SOLO QUELLA POSSONO OFFRIRE. Ed E’ UNA CARCASSA IN PUTREFAZIONE DA BEN 17 SECOLI. E L’OLEZZO INSOPPORTABILE DI QUESTO PUTRIDUME HA VARCATO ORMAI LA SOGLIA DELL’ATZILUTH, CONVINCENDO L’ONNIPOTENTE A FARE PIAZZA PULITA, UNA VOLTA E PER TUTTE….

    JO…FA UNA COSA. VA A MESSA TUTTE LE DOMENICHE E GODITI LE NINNA-NANNE PRETESCHE.

    NOI VOGLIAMO USCIRE DALLE NOSTRE TOMBE. NON SO SE CI RIUSCIREMO, FORSE NO, MA ALMENO NON POTREMO DIRE DI NON AVERCI PROVATO

  36. keolamen awaretl
    at |

    “HAI HAI COME VI BATTERETE IL PETTO!”

    Se il Dio di cui parlate è colui che spazza via chi è reo di non
    aderire al credo gnostico(con i suoi dogmi,come quello del
    “giuda traditore su commissione”),allora sarebbe il Dio dei
    sapienti,dei dotti,degli iniziati e della loro vanagloria
    (come quella di un utente che ha scritto “certi tesori non sono alla portata dei preti”e di conseguenza della gente comune).
    Mentre fu Gesù Cristo stesso a dire
    “hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli”.

    Voi considerate “i sapienti e i dotti” il clero
    e voi stessi “i piccoli”.
    A me,poveraccio in balia degli arconti,
    sembrate voi(insieme ad un certo clero cattolico)i sapienti e i dotti
    con le vostre complicate dottrine,
    mentre vedo “i piccoli” come coloro che in buona,OTTIMA fede
    si affidano ad un messaggio col cuore,piuttosto che con la cabala.

  37. Jo.
    at |

    Caro Mike,
    non posso evitare di notare e sottolineare una cosa: di fronte a delle argomentazioni logiche, ma semplici e “lineari” (per esempio sulla questione di Giuda), l’unica cosa che tu riesci a dire è che chi non la vede come te è un “addormentato”. Comunque sia, non vedo la necessità di scaldarsi così tanto.
    Saluti

  38. salvator rosa
    at |

    E’ chiaro che non sapete piu’ cosa dire…E’ proprio il nostro cuore che ci muove contro l’ingiustizia, sapete benissimo chi e’ la chiesa cattolica e continuate a fare gli ipocriti… cosa pensate che il Figlio dell’Uomo possa andare a braccetto con questa chiesa turpe? Infatti sta scritto: “IO TI VOMITERO’ DALLA MIA BOCCA. TU DICI SONO RICCO, MI SONO ARRICCHITO; NON HO BISOGNO DI NULLA, MA NON SAI DI ESSERE UN INFELICE, UN MISERABILE, UN POVERO CIECO E NUDO. TI CONSIGLIO DI COMPRARE DA ME ORO PURIFICATO DAL FUOCO PER DIVENTARE RICCO, VESTI BIANCHE PER COPRIRTI E NASCONDERE LA VERGOGNOSA NUDITA’; E COLLIRIO PER UNGERTI GLI OCCHI E RECUPERARE LA VISTA”. QUANDO NON AVETE DA DIRE NULLA MEGLIO DEL SILENZIO TACETE.

  39. Jo.
    at |

    salvator rosa, se c’è qualcuno che non sa cosa dire, quelli siete proprio voi (rileggi il mio commento sopra). Proprio perchè non avete argomentazioni da portare, l’unica cosa che sapete fare è dare dell'”addormentato” o dell’ “ipocrita” a chi vi contraddice.

  40. mike plato
    at |

    JO…RISPONDO A TE COME TI RISPONDEREBBE SAN PAOLO:

    “NON SAI TU CHE LA LETTERA UCCIDE E LO SPIRITO RIVIVIFICA”.

    TU VUOI LA CARCASSA DEL TESTO? TIENITELA..E’ TUA. MA SAPPI CHE LO SPIRITO CELATO NELLA LETTERA ROVESCIA LA LETTERA STESSA, PERCHE’ L’IMMAGINE NELLO SPECCHIO E’ ROVESCIATA.

    PER CUI TU PUOI STARE MILIONI DI ANNI A BALOCCARTI UN CAINO COME ASSASSINO E FRATRICIDA. VA BENISSIMO PER CARITA’. ANZI, DIREI PROPRIO CHE SUL PIANO DELLA LETTERA, CAINO E’ UN FRATRICIDA.

    PERO’ QUANDO LO SPIRITO MAESTRO, LO SPIRITO DI SAPIENZA TI SUSSURRA, COME HA FATTO A ME, CHE CAINO RAPPRESENTA L’EVOLUZIONE SPIRITUALE, TI APRE UN UNIVERSO. E ALLORA CAPISCI CHE GLI EVENTI BIBLICI SONO FIGURE DI EVENTI INTERIORI E CHE C’è UN CAINO INTERIORE COME C’è UN ABELE INTERIORE, PARTI DI TE. COME SONO PARTI DI TE QUELLE FIGURE PARENTALI CHE TI APPAIONO NEI SOGNI.

    O SEI DI QUELLI, JO, CHE QUANDO TI APPARE LA NONNA MORTA NEI SOGNI DICI CHE L’ANIMA DI TUA NONNA E’ VENUTA A TROVARTI?

    VOI VOLETE TENERVI LA LETTERA? E’ LA VOSTRA SCELTA, MA GIUDA, IN SENSO ESOTERICO, E’ IL DISCEPOLO PIU GRANDE CHE CRISTO POTESSE AVERE. PER QUESTO LO SCELSE…

    IO MI SCALDO PERCHE’ NON TOLLERO CHI CERCA DI ESALTARE LA SCORZA. E’ PROPRIO QUELLO CHE GLI ARCONTI VOGLIONO…

    TU QUANDO ESAMINI UNA PERSONA, LA GIUDICHI DAL SUO ASPETTO? NON CREDO. E ALLORA…PERCHE’ GIUDICHI GIUDA DAL SUO ASPETTO?

    SIETE IRREDIMIBILI.

    E ORA NON MI DIRE CHE NON TI HO RISPOSTO

  41. Jo.
    at |

    Mike, so bene che non bisogna attenersi solo ed esclusivamente al senso letterale delle parole. Tuttavia non può essere un’operazione lecita ribaltare completamente il senso delle frasi. Se c’è scritto “cattivo”, non puoi leggere “buono; se c’è scritto “buono” non puoi leggere “cattivo”. Forse l’ho detto in una maniera molto terra terra, ma il succo del discorso è che non puoi stravolgere il senso del vangelo con il pretesto dell’interpretazione. L’interpretazione va fatta, ma va fatta con criterio, e da essa non può risultare una cosa opposta a quanto c’è scritto. Altrimenti ciascuno può vederci quello che vuole…e ti ricordo che i testi sacri non sono delle opere “d’arte” contemporanea per quali qualunque interpretazione è valida

  42. salvator rosa
    at |

    QUESTO E’ IL PUNTO, QUESTA E’ LA TARA CHE VI E’ STATA IMPIANTATA: “BUONO” E “CATTIVO” SONO ESATTAMENTE LA STESSA IDENTICA COSA IN QUESTA REALTA’ FENOMENICA, e non e’ un opinione; LO STESSO FENOMENO ;L’UNO E’ L’ALTRA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA, SENZA UNO NON C’E’ L’ALTRO, QUESTO E’ IL DUALISMO UNIVERSALE IN QUALE L’UOMO E’ IMPRIGIONATO, PARTENDO DALLA COSTRUZIONE STESSA DELL’UNIVERSO: NEGATIVO E POSITIVO, MATERIA E ANTIMATERIA, TUTTO E’ INTERDIPENDENTE, OGNI COSA E’ LA STESSA COSA DELL’ALTRO, LA BIPOLARITA’ E’ CIo’ CHE OGGETTIVA LA CREAZIONE MATERIALE: MASCHIO E FEMMINA, SE PRESCINDI DAL PRIMO NON AVRAI L’ALTRO E VICEVERSA, IN TUTTI I PIANI: SENZA VITTIMA NON C’E’ CARNEFICE E VICEVERSA, SENZA ERBIVORO NON C’E’ CARNIVORO, SENZA SCHIAVISTA NON C’E’ LO SCHIAVO, TUTTO E’ MERA APPARENZA (MAYA) ” NON AMATE IL MONDO NE LE COSE CHE SONO NEL MONDO POICHE’ IL MONDO E LA SUA APPARENZA PASSA”. SE TI IDENTIFICHI CON UNA PARTE SARAI SEPERATO A META’; QUESTA E’ LA LIMITAZIONE CHE “I LUPI TRAVESTITI DA PECORE” VI HANNO INCULCATO: REPRIMENDO UNA PARTE DI TE TI PERVERTIRAI E DIVENTERAI LORO CIBO, SARAI INTRAPPOLATO NEL DUALISMO DI QUESTO MONDO PERVERSO. RABBI CI HA INSEGNATO A TRASCENDERLO, A RITORNARE NELL’UNITA’,SFUGGENDO “AL PRINCIPE DI QUESTO MONDO” NEL MOMENTO IN CUI VEDI LE COSE NELLA LORO TOTALITA’ LE TRASCENDI E SEI LIBERO. AL CONTRARIO SEI SCHIAVO. E TU OSI DIRE CHE NOI NON ABBIAMO ARGOMENTAZIONI, FIN TROPPE …”MA NON C’E’ PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE SENTIRE”. TU NON SEI ADDORMENTATO, SAI BENE CIO’ CHE DIFENDI E PERCHE’ LO DIFENDI. ORA SAI CHE NON ESISTE CONTRADDIZIONE, POICHE’ TUTTO E’ PARTE DELL’ALTRO ED E IN QUESTO MODO CHE LE COSE ACQUISTANO IL VERO SIGNIFICATO. SOLO UNA COSA E’ DIVERSA DALL’ALTRA, E, LA TUA CHIESA LA RAPPRESENTA IN PIENO COME CONTRADDIZIONE VIVENTE: IDDIO E’ ALTRO DA MAMMONA E NON PUOI SERVIRLI AMBEDUE. COSA CI VUOI ANCORA RACCONTARE? CHE QUESTA CHIESA SALVERA’ IL MONDO E IL SUO MINISTRO E’ IL FIGLIO DELL’UOMO… TI RISPARMIO IL COMMENTO VISTO CHE VUOI AVERE SEMPRE L’ULTIMA..BRAVO E’ COME DICI TU.

  43. Jo.
    at |

    Grazie.

  44. mirvena
    at |

    che Mike disdegni le riflessioni…. bè… ci sono centinaia di pagine solo su questo blog che dimostrano la fallacia di questa affermazione…. magari, se un po’ meno pieni di se stessi, si leggessero, sarebbe certo più costruttivo per tutti perchè si eviterebbero continui ritorni sugli stessi argomenti….
    se poi non ‘apriamo gli occhi’ ma continuiamo a trastullarci con la nostra mente non vedremo mai a quale mondo siamo incatenati… solo ‘risvegliando’ la scintilla che è in noi possiamo capire chi governa il nostro sangue, la nostra vita, chi ci nutre e dirige… Davide dice: l’acqua è penetrata fin alla mia anima. Grandi tori mi hanno circondato , io dimoro fra serpenti e draghi.
    chi ci dice che non possiamo ‘trovarci’ e separarci da questa vita e dai serpenti , parla secondo il nemico che non vuole ammettere che l’uomo abbia il potere di divenire figlio di Dio, mentre la scrittura dice che Dio ha dato all’uomo, in Cristo il potere di diventare figlio di Dio… pensate ai moniti alle 7 chiese dell’apocalisse di Giovanni… non sono lì ad indicarci la strada? pensate ai 7 sigilli del libro della vita eterna che furono chiusi per l’anima… pensate ai messaggi cui si riferisce Mike di certi racconti giapponesi: il Logos non ci offre una via per cominciare a dissigillare questi sigilli?

  45. mike plato
    at |

    SONO TUTTE ANIME PRONE, SOTTOMESSE AL THLI E ALLE SUE ISTITUZIONI TERRENE. SONO ANIME CON UN INVINCIBILE SPIRITO DI OPPOSIZIONE, PROGRAMMATE PER PENSARE E DIRE QUEL CHE PENSANO E DICONO.

    IO SONO SOTTOMESSO A DIO E MAI, DICO MAI, MI SOTTOMETTERO’ A DEGLI UMANI E A ISTITUZIONI UMANE, MI DOVESSERO TORTURARE VIVO, COSA CHE MAGARI IN ALTRE VITE MI HANNO FATTO.

    HO SPIEGATO LA DIFFERENZA TRA SENSO LETTERALE E SENSO SPIRITUALE INTRIDUCENDO IL SIMBOLISMO DELLO SPECCHIO, PER FAR CAPIRE CHE LA TERRA E’ SPECCHIO DEL CIELO MA ROVESCIATA.

    TUTTI GLI EVENTI BIBLICI, ACCADUTI O MENO NELLA STORIA, SONO EVENTI CHE AVVENGONO REGOLARMENTE NELLA COSCIENZA DI UNO CHE CAMMINA CON DIO.

    HO VISTO ANCHE IO IL FUOCO ETERNO CHE NON BRUCIA DEL ROVETO, ANCHE IO HO VISTO LA SCALA DI GIACOBBE, ANCHE IO HO VISTO IL EONE DELLA TRIBU DI GIUDA (LA SFINGE), ANCHE IO HO VISTO L’ANGELO INTERIORE ANNUNCIATORE.

    HO ASCOLTATO LA VOCE DELLA SAPIENZA AMMESTRANTE PER 6 ANNI, E NON MI SEMBRA CHE MAI MI ABBIA PARLATO BENE DELLA CHIESA ROMANA, ANZI DI LEI HA DETTO:

    “HA NUTRITO PER SECOLI GLI ARCONTI, ORA BASTA, SARA’ UNA CROCIATA COSMICA”

    E POI MI ANCHE DETTO:
    “NON TUTTE LE ANIME SONO IN MANO ALLE TESTE DI CORVO”….

    IO NON PROCEDO PER FEDE CIECA MA PER ESPERIENZE DI CONTATTO DIRETTO CON IL CENTRO MISTICO.

    E CARO O CARA JO, IL CENTRO MISTICO SI PREPARA ALLA GRANDE VENDETTA, ANCHE CONTRO I POTERI RELIGIOSI DELLA TERRA CHE SONO PRONI A BABILONIA LA GRANDE PROSTITUTA.

    QUESTO E’ IL TEMPO DELLE SCELTE: TU DEVI SCEGLIERE SE STARE COL CIELO O CON LA TERRA, CON IL VIVENTE O CON I MORTI.

    SOLO VOI POTETE “DISSIGGILLARVI”, O SOLO LUI CHE E’ IN VOI PUO’ STIMOLARVI A FARLO….

    QUESTO MAI…NEANCHE MORTO: http://www.finanzaonline.com/forum/attachments/arena-politica/1391902d1298654083-non-riesco-tifare-contro-gheddafi-baciamano4849166e716bb_wp2.jpg

  46. lestat
    at |

    Gheddafi (che mi è pure simpatico) sarà geloso…

  47. keolamen awaretl
    at |

    “La sapienza ammaestrante non mi ha mai parlato bene della Chiesa Romana,al contrario”.

    Ma magari anche lei parla tramite lo “specchio”.Dire che è marcia significa che è limpida,
    come dire che giuda tradì Gesù significa che era un ganzo……..
    E poi se esiste “destra e sinistra”,non esistono anche nella Chiesa?
    In questo sito poi si è parlato di San Francesco D’assisi come vigilante,eppure rispettava la Madre Chiesa,come lui stesso la chiamava.

  48. keolamen awaretl
    at |

    Vabè lasciamo perde,sennò passo per arconte,per bestemmiatore di spirito santo,per amico di thli,per cugino di chtulu,addirittura per “schiavo delle istituzioni terrene”………

  49. mike plato
    at |

    KEOLAMEN….

    SEI PREGATO DI FARE IL CHIERICHETTO NELLE SEDI OPPORTUNE.

    NON VENIRMI QUI A DECANTARE LE LODI DI UN MANIPOLI DI CRIMINALI MERCANTI BANCHIERI, GENTE CHE HA COSTRUITO IL SUO POTERE SECOLARE (TEMPORALE E SACERDOTALE) SUL SANGUE DI QUELLI CHE TUA MADRE, OSSIA UNA PROSTITUTA, HA DEFINITO ERETICI.

    LA CHIESA E’ TUTTA MANO SINISTRA, COME LA VERA CHIESA E’ TUTTA DESTRA.

    SAN FRANCESCO FACEVA CREDERE DI AMARE LA MADRE CHIESA, MA MOLTI DEI MISTICI NEANCHE IMMAGINAVANO COSA FACESSERO I CARDINALI

    KEOLAMEN….VA A SERVIRE A MESSA…CHE E’ MEGLIO

  50. mike plato
    at |

    CI FAI SOLO LA FIGURA DEL BIGOTTO ASSERVITO…

    SOLO UN CIECO NON SI ACCORGEREBBE DELLE FONDAMENTA SULLE QUALI SI REGGE QUESTA ISTITUZIONE IMPERIALE.

    SE QUESTI SONO FIGLI DI DIO…SONO NEMICO DI QUEL DIO

  51. keolamen awaretl
    at |

    Non ho intessuto le lodi di nessuno.
    Semplicemente ho fatto notare le incongruenze dei dogmi gnostici qui proposti
    Tutto qui ; )

    Se questo mi identifica come “cattivo bbbigotto figlio di thli,fan del Papa
    cognato degli arconti”,va bene….
    D’altronde come si dice,parenti serpenti ; )

    Saluti.

  52. antispecista
    at |

    Definizione di quello a cui si aspira
    ( aspira = comprensione mentale relativa alla propia capacità cognitiva in relazione ai desideri che non possono che essere annoverati trai tali per il semplice motivo che non è possibile definirne un percorso mentale differente da quello che identifica ciò tra i bisogni elementari )
    Idiota !
    rispondi a poche e semplici domande dal tuo blogghetto di merda ! ( l’inosservanza delle risposte implica malafede )
    Dagli un nome !
    Definiscine una forma !
    Stabiliscine una posizione !
    Identificamelo !
    Parlamene !
    dimmi chi è !
    quello che dirai o solo penserai di dire è idolatria … buffone !e tu la attui …imbecille !
    idolatria = tentativo umano di contenerlo ( idiota ! ) e per contenerlo intento tutte le considerazioni del termine ( imbecille ! ) che a te stupidissimo mancano ,ed aggiungo idiota !
    debbo necessariamente citare i percorsi filosofici che portano a simile conclusione oppure credete che questo per voi non sia , per cosi dire , necessario ? …fancazzisti ! …e tu …mike ! dov’è che mi vai a sbattere ? sulla fine dei tempi per via di un normalmente semplice terremoto tesliano …..andiamo…..piu verve mike …piu verve
    ops …dimenticavo ! non sono accettate riflessioni da parte di chi non può che non essere annoverato che tra gli ipoctriti …e per ipocriti intendo il senso classico del termine … Conseguentemente …
    concludio con “dio è per tutte le intelligenze e quindi OVUNQUE DA SEMPRE PER SEMPRE !CONSEGUENTE MENTE UMANA ( LA MIA ) FELICITA’ “

  53. lestat
    at |

    Mi sembri Guzzantii quando imitava Funari in TV al “Pippo Kennedy show”…..”strignolo”, “zummolo”, “damme ‘a quattro…”.

  54. uruz
    at |

    tutti credono di avere la Verità in tasca, i pro e i controblog, ma chi di voi ha le prove oggettive di quello che afferma? siamo nel mondo delle interpretazioni e un pò d’UMILTA’ da parte di TUTTI non farebbe male, almeno non si finisce schiavi del proprio ego.

  55. uruz
    at |

    ganbatte kudasai

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.